info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > 30 paia di scarponi per la Polizia Insieme sul Serio donati dalla Garmont di Treviso
Cronaca Media Valle

30 paia di scarponi per la Polizia Insieme sul Serio donati dalla Garmont di Treviso

Dalla Garmont di Treviso 30 paia di scarponi per gli agenti della Polizia Unione Insieme sul Serio.

Non hanno fine i gesti di generosità talvolta inaspettati che aziende, associazioni, cittadini di ogni giorno con il loro contributo incoraggiano la Val Seriana a non arrendersi contro l’emergenza del Coronavirus.

E’ di ieri la donazione di 30 scarponi della nota ditta Garmont di Treviso il cui Titolare Piero Bressan ha voluto rendere omaggio agli agenti della Polizia Locale dell’Unione Insieme sul Serio.

“Bressan notevolmente colpito dalle immagini tristemente note a tutti noi ci ha voluto far sentire la sua vicinanza, donando 30 paia di scarponcini tecnici, a tutto il personale del Corpo e al Comando dell’Unione dei Colli, ricordiamo che i due Comandi si sono uniti per fronteggiare l’emergenza Coronavirus, uno stivaletto tecnico da lui prodotto – spiega Marco Pera Comandante della Polizia Locale dell’Unione Insieme sul Serio”.

“Sono molto colpito da questo gesto di generosità che è arrivato totalmente inaspettato. Non siamo abituati a ricevere doni, infatti è la prima donazione che il Comando riceve, un po’ imbarazzati ma contenti. La fornitura di queste calzature andrà a completare la nuova divisa che gli Agenti dell’Unione Utilizzeranno a breve, ideata proprio per l’emergenza Coronavirus. Per ringraziare il Dott. Bressan abbiamo portato un po’ di Valseriana in Veneto e gli abbiamo consegnato 5 kg di casoncelli fatti in casa in segno di ringraziamento. Una persona veramente speciale, ancora il nostro grazie”.

Tutti i diritti riservati ©

Un Commento

  • Jep ha detto:

    Il baratto dovrebbe essere reintrodotto per legge. Come in questo caso, scarponi per Casunsei nostrani, ottimo. Più baratto per tutti, svincoliamoci dalla vil moneta, ora poi che é possibile trasmissione di Covid.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente
Articolo precedente
Alcune categorie di lavoratori che hanno manifestato sintomi Covid-19 e...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!