info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Inaugurata la nuova area extra-Schengen dell’Aeroporto di Bergamo
Aeroporto di Bergamo, Cronaca Bergamo

Inaugurata la nuova area extra-Schengen dell’Aeroporto di Bergamo

Inaugurata la nuova area extra-Schengen dell’Aeroporto di Bergamo. Tra 5 anni attivo il treno Orio - Bergamo.

E’ stata inaugurata giovedì 16 luglio, in occasione dei festeggiamenti per i 50 anni di SACBO, la nuova area extra-Schengen dell’Aeroporto di Bergamo. Presenti il Ministro ai Trasporti e Infrastrutture Paola De Micheli, il presidente di SACBo Giovanni Sanga, il sindaco di Bergamo Giorgio Gori e altre autorità civili, militari e religiose.

L’area è frutto dell’intervento portato a termine sul lato est dell’aerostazione per la realizzazione del cosiddetto Lotto 4A, i cui lavori, assegnati all’Associazione Temporanea di Imprese guidata dall’impresa Milesi geom. Sergio (mandataria capogruppo, insieme a Isocell Precompressi SpA, Termotecnica Sebina Srl, Effeci Tecnoimpianti Srl), sono iniziati il 21 gennaio 2019 e si sono conclusi a giugno 2020.

L’area inaugurata

Programma di interventi fino al 2021

L’opera, aggiudicata per l’importo di 14,4 milioni, rientra nel programma di interventi, interamente finanziati da SACBO per un importo di circa 40 milioni, che si estendono al lato ovest dell’aerostazione e, entro il 2021, faranno aumentare la superficie totale a 70mila mq, predisponendo il raccordo del terminal a ovest con il capolinea del futuro collegamento ferroviario.

Nel nuovo corpo di fabbrica, realizzato nell’ala est in continuità al terminal passeggeri, è stato trasferito il traffico extra-Schengen, con arrivi posti al piano terra e partenze al piano superiore, creando un percorso dedicato ai passeggeri in transito. L’intervento ha permesso di riqualificare gli spazi disponibili e aggiungere due nuovi pontili serviti anche da ascensore, con contestuale aumento da 5 a 10 dei gate di imbarco.

Contestualmente, al piano terra sono stati predisposti agli spazi destinati a ospitare il blocco BHS, il sistema per il controllo dei bagagli che successivamente sarà ampliato e adeguato alla normativa Standard 3, con installazione di macchine radiogene di ultima generazione.

Verso la realizzazione del treno Orio – Bergamo

La realizzazione del Lotto 4A, comprendente la nuova area extra-Schengen, le cui volumetrie sono state previste nel vigente piano di sviluppo aeroportuale e riportate nel PSA 2030 (approvato in linea tecnica da ENAC), rientra nel programma di investimenti finanziati interamente da SACBO per un importo complessivo di 450 milioni, il cui prossimo capitolo è rappresentato dai lavori in corso nell’ala ovest dell’aerostazione, relativi al programma di ampliamento dell’area Schengen che si ricollega all’infrastruttura ferroviaria in divenire con la creazione della stazione capolinea dei treni. A questo proposito la Ministra ha confermato l’investimento da parte del Governo e che entro il 2025 sarà attivo il treno che collega l’aeroporto di Orio al Serio con la città di Bergamo.

Il commento del presidente Sanga

“I padri fondatori di SACBO ha detto il presidente Sanga – hanno avuto il grande merito di intuire i vantaggi potenziali che una infrastruttura aeroportuale, sorta per esigenze di carattere militare, avrebbe potuto destinare al territorio, in primo luogo quello afferente all’area bergamasca e, nell’ottica di una visione più estesa, alla Lombardia orientale. Oggi, continuare ad nvestire nell’infrastruttura (nel nostro caso si è trattato sempre e solo di reinvestimenti come ogni azienda sana è abituata a fare) è la conditio sine qua non per realizzare le condizioni necessarie a garantire lo sviluppo funzionale degli spazi e la già richiamata efficienza nelle operazioni di assistenza a passeggeri e compagnie aeree. Significa avere la capacità di una visione di medio e lungo termine, prevedendo per quanto possibile gli scenari a venire”.

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente
Articolo precedente
Partire da Ardesio, completare il Sentiero delle Orobie Orientali e...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!