info@valseriananews.it
Valseriana News > RUBRICHE > Questione di Gusto > Questione di Gusto – Pasta al pomodoro e basilico
Questione di Gusto

Questione di Gusto – Pasta al pomodoro e basilico

Nuova uscita settimanale della rubrica "Questione di Gusto" a cura di Luca Scainelli che oggi ci presenta la sua pasta al pomodoro e basilico.

Nuova uscita settimanale della rubrica “Questione di Gusto” a cura di Luca Scainelli che oggi ci presenta la sua pasta al pomodoro e basilico. Ancora qualche giorno per chi ha la fortuna di avere queste piante fresche nel proprio giardino oppure in vaso sul terrazzo, oggi le utilizzerò per preparare una delle mie ricette preferite.nGià Ippocrate, quattrocento anni prima di cristo ci indicava la via, “Fai che il cibo sia la tua Medicina” cercare nel cibo oltre che al nutrimento e al piacere i rimedi per il quotidiano, aveva sperimentato che per ogni disturbo ci sono alimenti che possono aiutare, per esempio, a digerire un’abbuffata o un’ubriacatura, basta sapere come fare. Per esempio se alla sera avete esagerato con il cibo è consigliato bere al mattino del caffè amaro, questo aiuterà lo stomaco a riprendere l’equilibrio perduto. Quindi saper scegliere i cibi migliori aiuta a vivere meglio.

Oggi una ricetta semplice e saporita per tutti quelli che si vogliono bene, tanto per cominciare se potete usate pentole in alluminio, è il migliore conduttore del calore per cucinare, l’unico inghippo è che poi vanno lavate a mano perché in lavastoviglie si rovinano, ma ne vale la pena. Le quantità le potete decidere in base ai vostri gusti, potete mettere un po più di uno o dell’altro, in questo modo avrete una ricetta personalizzata e gradita ai vostri invitati.

Ingredienti

  • Pomodori
  • Aglio
  • Basilico
  • Prezzemolo
  • Pasta (quella che preferite)
  • Sale 
  • Pepe
  • Formaggio

Preparazione

Fare appassire in poco olio extravergine i pomodori tagliati.

Nel frattempo riducete il più possibile l’aglio e le erbe. Preparate del formaggio grattugiato.

A parte rosolate con un filo di olio l’aglio sminuzzato fino a che il vicino non ne avvertirà il profumo e comunque mai oltre l’imbrunitura dello stesso, aggiungete i pomodori che nel frattempo saranno cotti e le erbe che avevate sminuzzato.Un pizzico di sale e di pepe nero.

Fate andare a fuoco dolce mentre la pasta sarà cotta in abbondante acqua salata, poi, gettatela leggermente bagnata nel composto e amalgamate il tutto aggiungendo in ultimo una pioggia di formaggio grattugiato a vostro piacimento.

Come vino abbinerei volentieri una buona bottiglia di Lugana, magari quello del mio amico Zenegaglia Mauro che lo produce a Pozzolengo sul Lago di Garda.

Tutti i diritti riservati©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente
Articolo precedente
Fine settimana di forte maltempo in tutta la bergamasca: precipitazioni...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!