info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Sanità privata, arriva la ratifica del contratto
Cronaca

Sanità privata, arriva la ratifica del contratto

Sanità privata, arriva la ratifica del contratto. Lo scorso 16 settembre si era tenuto uno sciopero nazionale. A Bergamo oltre 4.000 lavoratori coinvolti.

Dopo lo sciopero nazionale del 16 settembre, arriva oggi la ratifica definitiva del Contratto nazionale della Sanità Privata da parte dell’Associazione Italiana Ospedalità Privata (AIOP) e dell’Associazione Religiosa Istituti Socio-Sanitari (ARIS).Si conclude così quella che i sindacati hanno definito una“vertenza lunga, inedita, complessa”, soprattutto perché l’intesa, già raggiunta nel mese di giugno, da allora era rimasta in stallo. In occasione della mobilitazione dei giorni scorsi, i sindacati avevano denunciato il fatto che le associazioni datorali avessero “unilateralmente scelto di escludere parti di intesa concordata per applicare solo ciò che più faceva loro comodo”.

“Esprimiamo apprezzamento per la ratifica nonostante questa arrivi fuori tempo massimo rispetto alla data stabilita del 31 luglio” hanno commentato poco fa Roberto Rossi per FP-CGIL, Angelo Murabito per CISL-FP e Antonio Montanino di UIL-FPL di Bergamo. “Ora si deve aprire una stagione di rinnovo dei contratti integrativi aziendali nella nostra provincia affinché i contenuti del Contratto nazionale appena ratificato vengano declinati e applicati sul territorio”.

Nella provincia di Bergamo questo rinnovo, che arriva dopo 14 anni di attesa, riguarda oltre 4.000 lavoratori degli ospedali del settore privato e delle case di cura, che si sono “presi carico dell’emergenza Covid-19 per poi, subito dopo, venire dimenticati”, avevano sottolineato i sindacalisti.

“Registriamo che gli organismi deliberanti delle associazioni datoriali, anche grazie alle ulteriori dichiarazioni di impegno del ministro della salute Roberto Speranza e all’attivazione delle Regioni per accelerare l’iter di approvazione delle delibere sulle risorse, sono arrivati alla positiva conclusione della vertenza” si legge in una nota unitaria nazionale sindacale.

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente
Articolo precedente
Signori, l'Atalanta. I primi 3 punti contro il Torino gol...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!