info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Politica > Clusone, insediato il consiglio comunale guidato da Massimo Morstabilini
Politica Clusone

Clusone, insediato il consiglio comunale guidato da Massimo Morstabilini

A Clusone si è insediato il consiglio comunale guidato da Massimo Morstabilini. Definiti assessorati e deleghe.

“Migliorare la qualità di vita dei clusonesi”. Si presenta con queste parole il neo sindaco di Clusone, Massimo Morstabilini a capo della lista Clusone al Massimo. Il Consiglio comunale si è insediato nella serata di giovedì 8 ottobre all’auditorium delle scuole elementari. “Ringrazio di cuore tutte le persone che mi hanno dato fiducia. Adesso il tempo di festeggiamenti è finito, è giunto il momento della responsabilità e del lavoro. Il nostro lavoro si rivolgerà alla comunità e ai soggetti, senza nessuna distinzione. Scelte e decisioni andranno prese per migliorare la vita di tutti i clusonesi”.

Gli assessorati e le deleghe

Nel corso della seduta del Consiglio comunale, il sindaco ha provveduto anche ad annunciare assessorati e deleghe. Roberto Balduzzi occuperà il ruolo di vice sindaco con deleghe all’urbanistica, edilizia privata, commercio e turismo. La giunta è composta da altri 3 assessori: Flavia Bigoni con deleghe ai servizi sociali, famiglie, pari opportunità e istruzione; Davide Calegari che seguirà i lavori pubblici, patrimonio delle attività produttive e sport; ad Alessandra Tonsi, invece, va la delega di politiche giovanili e cultura. Il sindaco, oltre ai suoi compiti, si occuperà di bilancio e personale.

Marta Barcella ricoprirà il ruolo di capo gruppo di maggioranza con delega a informazione e comunicazione. I rapporti con le Fiorine di Clusone saranno gestiti dal consigliere Luciano Bassanelli. Il consigliere Bruno Giudici seguirà i rapporti con i commercianti. Il capo gruppo di minoranza è Antonella Luzzana alla guida della lista centro destra per Clusone. Con lei, nei bianchi di minoranza, siedono l’ex primo cittadino Paolo Olini, Veronica Acerbis e Nadia Fantoni.

“Le attività produttive sono il motore della nostra città – ha affermato il sindaco -. Vogliamo lavorare per arrivare ad avere un territorio che offre opportunità di lavoro: questo sarebbe un motivo di orgoglio e benessere. Ci occuperemo di mobilità, istruzione e servizi sanitari. Sono in programma interventi per il centro storico e per le Fiorine. Miriamo a dare a Clusone una notevole spinta culturale e turistica”.

Il giuramento del sindaco

La critica della minoranza

La parola è passata poi a Veronica Acerbis del gruppo di minoranza che, a nome della lista centro destra per Clusone, ha rivolto una critica alla maggioranza. “Alcune delle vostre linee pragmatiche sono diverse da quelle presentate in campagna elettorale. L’affermazione da voi fatta ‘Città con il freno a mano tirato’ sembra voglia sminuire il lavoro svolto un precedenza”. La minoranza ha così elencato tutto il lavoro svolto per Clusone dall’amministrazione di Olini anche se l’ex sindaco e la candidata Antonella Luzzana non erano presenti alla serata in quanto “assenti giustificati”.

Gioia Masseroli

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente
Articolo precedente
Sono proseguite anche oggi le ricerche di Alessandro Fornoni in...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!