info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Coronavirus: risalgono i contagi, 1000 in Lombardia. L’ISS: “Il 77% in famiglia”
Cronaca

Coronavirus: risalgono i contagi, 1000 in Lombardia. L’ISS: “Il 77% in famiglia”

Coronavirus: crescono i focolai in famiglia. Fontana: "Al momento la situazione in Lombardia è migliore che in altre regioni, ma i numeri sono in crescita. Tuteliamo le persone più fragili".

Continuano a salire i contagi da coronavirus in Italia. Ieri si sono contati 5.372 nuovi casi con 28 morti, in Lombardia 983 seguita dalla Campania 769 e dal Veneto 595. I pazienti in terapia intensiva sono 387 mentre i sono 4,086. 65.637 sono i positivi in isolamento domiciliare, che sono ora 65.637.  Secondo i dati del ministero della salute e dell’Istituto Superiore di Sanità ci sono 3.805 focolai attivi, la maggior parte si verificano in ambito domiciliare 77,6%.

Le dichiarazioni del presidente d regione Lombardia Attilio Fontana

“Cari lombardi, soprattutto quelli più giovani, ho bisogno di tutta la vostra attenzione. L’andamento della curva epidemiologica dei contagi da Covid-19 in Lombardia sta risalendo. Al momento la nostra situazione è migliore che in altre regioni, ma i numeri sono in crescita. Devo chiedervi più attenzione e responsabilità: distanziamento sociale igiene delle mani e mascherina quando siete in giro con i vostri amici o colleghi di studio o di lavoro. Dobbiamo proteggere le persone fragili e più a rischio; siano essi i vostri genitori, amici o nonni”.

Tutti i diritti riservati©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo precedente
Articolo precedente
CGIL: "Episodio di cattiva gestione quello dei vaccini antinfluenzali in...