info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Perdita perinatale e infantile: le famiglie colpite non sono sole
Cronaca

Perdita perinatale e infantile: le famiglie colpite non sono sole

La giornata mondiale della consapevolezza sulla perdita perinatale e infantile si celebra il 15 ottobre di ogni anno. In Italia è stata fortemente desiderata dall'Associazione "Ciao Lapo Onlus". Quello dei bambini mai nati è un fenomeno purtroppo molto diffuso e del quale se ne parla poco.

Il 15 ottobre di ogni anno si celebra la giornata mondiale della consapevolezza sulla perdita perinatale e infantile, una giornata dedicata ai bambini mai nati e ai loro genitori. Anche l’Italia, nel 2007, ha aderito alla celebrazione di questa giornata ideata dall’Associazione scientifico assistenziale “Ciao Lapo Onlus”.

Un fenomeno diffuso ma poco discusso

Un fenomeno, quello dei bambini mai nati, purtroppo molto diffuso e del quale se ne parla poco. Secondo le statistiche, in Italia, questo triste evento riguarda una donna in gravidanza su sei. Ogni giorno, sempre secondo gli studi, 15 donne escono a braccia vuote dai reparti di maternità. Braccia vuote e un cuore spezzato dal dolore. Tanti altri bimbi, purtroppo, muoiono entro un mese dal parto. Le famiglie che vengono colpite da questo lutto non possono coccolare i loro bambini, amati fin dal primo istante; dai sentimenti di felicità e gioia provati al test di gravidanza positivo, ecco che arriva una fitta nebbia di dolore e rabbia. Molte donne, purtroppo, si fanno carico di sensi di colpa sentendosi così ‘non all’altezza’ per non essere riuscite a portare a termine la gravidanza. In questi casi la colpa non è di nessuno.

Le famiglie colpite non sono sole

Le famiglie che hanno subito questa perdita non sono sole e non devono sentirsi abbandonate. Nel 2019 hanno aderito a questa giornata oltre 60 città italiane abbracciando il progetto un’onda di luce: alle 19 locali, in ogni parte del mondo, si accende una candela per un’ora. Un gesto semplice, simbolico per stringersi idealmente con le tantissime famiglie che hanno subito questa perdita e per ricordare che i bambini mai nati non sono persi, ma sono custoditi nei cuori delle loro mamme e dei loro papà.

Quest’anno, viste le restrizioni per la pandemia da Covid-19, si terrà un evento in diretta streaming a partire dalle 17 su Facebook, Twitter e Youtube di Ciao Lapo Onlus.

Gioia Masseroli

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente
Articolo precedente
Nuovo record di contagi ma anche di tamponi: + 7.332...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!