info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Coronavirus: riaprono gli ospedali in fiera a Bergamo e Milano. Carretta: “Servono misure stringenti”
Cronaca

Coronavirus: riaprono gli ospedali in fiera a Bergamo e Milano. Carretta: “Servono misure stringenti”

Riaprono gli ospedali in fiera a Bergamo e Milano. Carretta: "Servono misure stringenti almeno su Milano".

“La notizia sulla riapertura degli ospedali in Fiera a Bergamo e Milano è un colpo al cuore e porta, purtroppo, il pensiero ai momenti più bui dell’epidemia dello scorso autunno – ha dichiarato il consigliere di regione Lombardia Niccolò Carretta – . Nei mesi scorsi ho depositato un’interrogazione per provare a cercare spazi alternativi, ma ormai è troppo tardi anche e soprattutto per tamponare quella che sembra essere una vera e propria nuova emorragia. I dati del Covid-19 galoppano anche oggi e il “coprifuoco” in vigore da domani è uno strumento troppo debole per le aree che già si trovano in difficoltà”.

Servono misure restrittive su Milano

“Nei mesi estivi – prosegue Carretta – chi poteva mettere in campo strumenti di tracciamento e prevenzione non lo ha fatto e fin da subito dico che almeno per Milano e il suo hinterland occorrono misure maggiormente restrittive, più specifiche e mirate poiché il rischio di trascinare il virus in tutta la regione è altissimo. Bisogna adottare strumenti nuovi che implichino limitazioni orarie, ma anche misure su specifiche fette della popolazione più fragile per contrastare, oltre che l’avanzata del Covid-19, anche la mancanza di personale che sembrerebbe iniziare a farsi sentire nelle zone più colpite. La situazione è gravissima e occorre evitare i tentennamenti e gli errori della prima ondata”.

Tutti i diritti riservati©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo precedente
Articolo precedente
Jacopo Scandella: Se la situazione è esplosiva a Milano e...