info@valseriananews.it
Valseriana News > CLUSONE > Le campane di Clusone tornano a suonare: festa con un grande concerto cittadino
CLUSONE, EVENTI Clusone

Le campane di Clusone tornano a suonare: festa con un grande concerto cittadino

Sabato 31 ottobre le campane clusonesi torneranno a suonare: per inaugurare il loro ritorno è in programma un concerto che coinvolgerà tutti i campanili della cittadina seriana. L'inizio dell'evento è fissato per le 16.30.

Le campane della Basilica di Santa Maria Assunta di Clusone tornano a suonare: questo storico evento, in programma per sabato 31 ottobre, coinvolgerà tutte le chiese della cittadina baradella. Le 12 campane erano state tolte dal campanile alla fine del mese di luglio per consentire i lavori di manutenzione; l’ultimo intervento di manutenzione risaliva infatti al lontano 1955. Dopo qualche mese di attesa, venerdì 9 ottobre sono finalmente tornate a Clusone e martedì 13 sono tornate nella loro dimora, la zona più alta della torre del campanile. Ma per ascoltare la dolce melodia, i clusonesi hanno dovuto aspettare ancora qualche settimana.

Inaugurazione il 31 ottobre

Il grande evento di inaugurazione, durante il quale il suono delle campane tornerà a far compagnia ai cittadini, è stato fissato per sabato 31, la viglia della festa di Tutti i Santi.

Tutti i campanili di Clusone suoneranno a festa: si inizia alle 16.30 con la suonata in allegrezza al Santuario del Paradiso, alle 16.40 vi sarà la suonata di tre campane al Patronato San Vincenzo, alle 16.50 è la volta della chiesa della Crocetta e alle 17 toccherà di nuovo al Santuario del Paradiso con il concerto di cinque campane. Alle 17.10 saranno coinvolte le chiese di San Defendente e del Carmine e alle 17.20 la chiesa di Sant’Anna con il suono di tre campane.

Alle 17.30, infine, ecco il grande concerto delle 12 campane della Basilica di Santa Maria Assunta. Seguirà poi la suonata in allegrezza e, alle 19, un delicato momento di chiusura in ricordo di tutti i defunti. Per l’occasione suonerà anche la Fanzaga, la campana più antica che suona solo in circostante particolari.

Questo grande concerto cittadino è stato organizzato grazie alla collaborazione dell’Associazione campanari Rataplam e del Gruppo campanari Città di Bergamo.

Gioia Masseroli

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente
Articolo precedente
L'allarme è scattato nella notte tra mercoledì 28 e giovedì...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!