info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Songavazzo, numerosi gli interventi di miglioramento in paese
Cronaca, SONGAVAZZO Alta Valle

Songavazzo, numerosi gli interventi di miglioramento in paese

A Songavazzo, grazie ai fondi statali e del Gal, sono numerose le nuove opere realizzate in questo 2020. Il costo totale degli investimenti ammonta a 70mila euro, dei quali solo 15mila provengono dalle casse comunali.

Si respira aria di novità a Songavazzo, in Alta Valle Seriana: in paese, infatti, sono state realizzate delle migliorie per rendere il borgo ancor più accogliente. “Si tratta di opere – spiega il primo cittadino, Giuliano Covelli – che contribuiscono al progressivo e costante miglioramento della qualità della vita, sia per gli stessi abitanti del paese che per i numerosi turisti che amano Songavazzo”.

Gli interventi di miglioramento

Il paese seriano vantava già numerosi percorsi sentieristici e ciclabili, piazzole attrezzate e la casa dei libri con la panchina gigante. Le novità, però, non si fermano qua: “Grazie ai fondi statali per il rilancio in seguito all’emergenza covid-19, abbiamo provveduto a sostituire l’arredo urbano al parco giochi di via San Bartolomeo, situato sotto al municipio, aggiungendo due attrezzi utili per la ginnastica degli adulti e completando l’offerta ludico-formativa dei tanti bambini”.

Altre le opere e gli investimenti, come l’inserimento di nuovi giochi al parco di via Toselli, abbattimento delle barriere architettoniche e abbellimento del punto Bancomat all’ufficio postale, sempre utilizzando i fondi statali.
“Attraverso i fondi del GAL, invece – prosegue il sindaco -, e con capofila il comune di Onore, abbiamo provveduto all’abbattimento delle barriere architettoniche e all’inserimento di tavoli e panche nell’area panoramica di Porcherola; è stato asfaltato anche il percorso di collegamento tra il cimitero e la Baitella in modo da rendere accessibile il tragitto alle persone con difficoltà o diversamente abili”.

In programma anche la creazione del percorso ‘tra mais e sapori’ in modo da valorizzare maggiormente i percorsi ciclabili, anche grazie alla diffusione della e-bike. Questo progetto sarà realizzato in collaborazione con i comuni limitrofi al paese di Songavazzo e sotto la guida di Promoserio. Infine, tramite i fondi del bilancio comunale, è stato allestito uno striscione di presentazione sul totem all’ingresso del ponte Porcherola, ben visibile dalla strada statale per Castione della Presolana. “Il costo totale delle opere – conclude Covelli – ammonta a 70 mila euro, di cui solo 15 mila sono a carico del bilancio di Songavazzo”.

Gioia Masseroli

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo precedente
Articolo precedente
Covid: in Val Seriana 65 nuovi contagi settimanali ogni 100.000...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!