info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Polemiche sulla zona gialla, Gori: “I cittadini fanno quello che gli è consentito”
Cronaca Bergamo

Polemiche sulla zona gialla, Gori: “I cittadini fanno quello che gli è consentito”

Polemiche sulla zona gialla, Gori: "I cittadini fanno quello che gli è consentito" mentre il Governo stringe sulla zona rossa durante le festività in tutta Italia.

Anche il giorno dopo l’introduzione della zona gialla in Lombardia e in bergamasca continuano le polemiche legate all’alto afflusso di persone sia in montagna che in città. A questo riguardo è intervenuto il sindaco di Bergamo Giorgio Gori con un tweet al vetriolo che lascia intendere un certo astio nei confronti di chi se la prende con i cittadini. Scrive Gori: “I cittadini fanno quello che è consentito loro di fare. Se negozi, bar e ristoranti sono aperti, perché non dovrebbero uscire, andare a fare shopping (in più c’è il cashback), pranzare fuori o prendersi un caffè? Cosa ci si aspettava? Troppo facile prendersela con loro”.

Natale in zona rossa

Nel frattempo il Governo, visti gli assembramenti di gente nei locali e in coda per fare shopping, potrebbe scegliere già oggi un stretta sul Natale con l’intera Italia in zona rossa. Convocato urgentemente il Comitato tecnico scientifico dovrà decidere, con la titolare del Viminale Luciana Lamorgese, nuove misure anti-assembramento.

Tutti i diritti riservati ©

3 Commenti

  • Clara Cavagnis ha detto:

    Che burattinai siamo diventati in Italia….cosa si aspettava il governo? La gente tutta rnchiusa in casa il primo giorno in cui si poteva respirare un minimo di libertà (vigilata)?
    La piantino con ‘ste altalenanze. Stanno esasperando la gente. Piuttosto viglino maggiormente sul rispetto delle regole. O non ne sono capaci?

  • 🦊 ha detto:

    Gran paraguru, il Giorgino. Logico che “i cittadini fanno quello che gli è consentito”, il problema sta nel fatto che tutti lo fanno negli stessi posti. Tipo 🐑🐑🐑🐑🐑🐑🐑

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente
Meteo in Val Seriana: inizio settimana tra nubi e spazi...