info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Termo scanner a 16 asili della Val Seriana e Scalve grazie ai Lions
Cronaca, SONGAVAZZO Alta Valle

Termo scanner a 16 asili della Val Seriana e Scalve grazie ai Lions

Il Lions Club Città di Clusone ha donato dei termo scanner per rilevare la temperatura corporea alle scuole materne dell'Alta Valle Seriana e della Val di scalve. Dispositivi utilissimi per implementare la sicurezza all'interno degli istituti.

Termo scanner per le scuole materne dell’Alta Valle Seriana: i dispositivi sono stati donati agli asili seriani dai Lions di Clusone, guidati dal presidente Luciano Berti. I termo scanner, dispositivi elettronici che misurano la temperatura corporea tramite il polso all’ingresso delle strutture, sono stati presentati nel pomeriggio di lunedì 14 dicembre alla scuola materna di Songavazzo.

Termo scanner per gli asili

“La nostra intenzione – spiega Luciano Berti – è sempre stata quella di proporre interventi mirati a rafforzare il nostro territorio. Viste le recenti normative che obbligano a misurare la temperatura corporea all’ingresso di tutti i luoghi pubblici e, quindi, anche delle scuole, abbiamo deciso di dare un aiuto alle nostre scuole. Gli istituti superiori sono chiusi e abbiamo così preso come target le scuole dell’infanzia. Abbiamo contattato tutti gli asili della zona e, su un totale di 25, 16 hanno accettato il nostro dono. Un investimento importante, anche dal punto di vista economico: se questo però agevola la nostra vita e quella dei bimbi, noi siamo più che soddisfatti”.

I 16 asili dell’Alta Valle Seriana che hanno accettato il dono dei Lions Club di Clusone sono: Ardesio, Rovetta, Songavazzo, Cerete, Gorno, Clusone, Fiorine, Gromo, Bueggio, Schilpario, Villa d’Ogna, Piario, Gandellino, Valgoglio, Azzone e Colere.

“Sono orgogliosa di questo gesto – commenta Luciana Colzani, cerimoniere dei Lions -. La nostra etica di servizio è sempre stata quella di intervenire sul territorio. Il dispositivo donato agli asili, inoltre, è stato fornito da un’azienda che rappresenta un’eccellenza per la nostra zona”.

Come funziona il termo scanner

Il termo scanner è  un ausilio per incrementare la sicurezza sanitaria, fondamentale soprattutto in questo periodo: “A scuola – aggiunge Gianpaolo Grechi, direttore didattico dell’istituto comprensivo Andrea Fantoni di Rovetta – la sicurezza è essenziale. All’asilo il contatto tra i bambini è inevitabile: un controllo all’ingresso diventa quindi essenziale. Ricordo inoltre che, nelle nostre strutture, su mille bambini, i positivi al Covid sono sempre stati pari a zero”.

Il padrone di casa Giuliano Covelli, sindaco di Songavazzo, ringrazia calorosamente il club clusonese per questo importante dono. Un ringraziamento al quale si uniscono anche Cinzia Locatelli, prima cittadina di Cerete, e Mauro Marinoni, sindaco di Rovetta.

Un ultima battuta da parte delle maestre dell’asilo: “I bimbi sono eccezionali: ogni mattina si misurano la temperatura tramite il termo scanner e per loro è come un gioco. Anche noi insegnanti ringraziamo di cuore il Lions Club Città di Clusone”.

Gioia Masseroli

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente
Covid e amarezza su oltre 10 striscioni tra Bergamo e...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!