info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Ospedale di Piario: ha preso il via la campagna vaccinale anti-covid
Cronaca, PIARIO Alta Valle

Ospedale di Piario: ha preso il via la campagna vaccinale anti-covid

Monica Bianchi, tecnico di radiologia medica, è la prima persona vaccinata a Piario. In mattinata è stata presentata anche la Dottoressa Patrizia Lanfranco, nuovo direttore medico di presidio per gli ospedali di Lovere e Piario.

Hanno preso il via nella mattinata di martedì 12 gennaio le vaccinazioni anti-covid negli ospedali di Piario e Lovere. All’ospedale Locatelli di Piario la prima persona che è stata vaccinata è Monica Bianchi, tecnico di radiologia medica. In mattinata è stata presentata anche la Dottoressa Patrizia Lanfranco, nuovo direttore medico di presidio per gli ospedali di Lovere e Piario.

“Grazie alla sinergia con tutte le direzioni di presidio di ASST Bergamo Est – spiega la Dottoressa Lanfranco – siamo riusciti ad incrementare l’avvio della campagna vaccinale anti covid anche all’interno del presidio di Piario. Questa campagna vaccinale ritrova molta sensibilità da parte degli operatori sanitari che sono molto motivati nell’aderire sia per un fattore di protezione personale, ma anche per un valore etico. Partiamo da un’adesione di oltre l’80% del personale e l’obiettivo è quello di portare a termine il tutto entro il prossimo fine settimana. In questo primo giorno di avvio prevediamo di vaccinare 100/102 persone, nei giorni infrasettimanali verranno sottoposte al vaccino 30 persone al giorno e sabato e domenica all’incirca 50 persone a giornata. Per queste vaccinazioni è impegnata una squadra che comprende operatori vaccinali, medicina del lavoro, infermieri, direzioni mediche di presidio e infettivologi”.

La Dottoressa Lanfranco ricopre da pochi giorni il ruolo di medico di presidio per gli ospedali di Piario e Lovere: “Ho riscontrato sin da subito un grande clima di appartenenza e collaborazione all’interno dell’azienda. L’auspicio per il mio mandato è quello di saper leggere i bisogni del territorio e potenziare la risposta sia per quanto riguarda l’emergenza covid che per le patologie extra covid”.

Presente in mattinata anche Gabriele Perotti, Direttore Sanitario dell’ASST Bergamo Est: “Come già anticipato, la macchina operativa della campagna vaccinale comprende una squadra formata da diverse figure mediche. Grazie a questa collaborazione puntiamo per il 18 gennaio di arrivare a settemila dosi di vaccino. Stiamo raggiungendo numeri significativi sia per quanto riguarda i medici di base, sia per tutto il personale di soccorso”.

Gioia Masseroli

Le foto della mattinata

Tutti i diritti riservati©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente
Castione: al via i lavori di sistemazione del ponte di...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!