info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Protesta “Io Apro”: adesioni anche a Bergamo e in Valle Seriana
Cronaca Bergamo

Protesta “Io Apro”: adesioni anche a Bergamo e in Valle Seriana

Per l'occasione è stato creato un gruppo Telegram al quale si contano quasi 400 iscritti. La protesta pacifica è in programma per venerdì 15 gennaio

Sul web corre da giorni la protesta “Io apro”: l’intenzione è quella di aprire le porte delle attività, bar e ristoranti, nella giornata di venerdì 15 gennaio, sia a pranzo che a cena. Si tratta di una forma di protesta pacifica contro la probabile nuova stretta sulle attività da parte del Governo per contenere la pandemia di coronavirus. Sarà una manifestazione a livello nazionale, alla quale hanno già aderito anche alcuni operatori di Bergamo e della Valle Seriana

I locali che parteciperanno alla manifestazione apriranno le loro porte, ovviamente seguendo le regole di distanziamento sociale e limitazione dei coperti. Il coprifuoco verrà rispettato con l’obbligo di servire il conto ai clienti entro le 21.45. La data scelta è appunto quella del 15 gennaio, giornata in cui verrà reso noto il nuovo Dpcm che rischia di colpire con regole ancora più severe le categorie in questione.

Alcuni locali di Bergamo e della Valle Seriana si stanno organizzando per questa manifestazione: per l’occasione è stato aperto anche un gruppo Telegram ‘IOAPROBergamo’ che conta quasi 400 iscritti. L’obiettivo, come si legge nel gruppo, è quello di raccogliere adesioni da parte dei ristoratori coraggiosi che apriranno rimanendo coesi.

Gioia Masseroli

Tutti i diritti riservati ©

2 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente
Veicolo si ribalta lungo la SP 35 ad Albino, coinvolta...