info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cultura > Fondazione Papa Giovanni XXIII, confermate le cariche del Cda
Cultura Bergamo

Fondazione Papa Giovanni XXIII, confermate le cariche del Cda

Fondazione Papa Giovanni XXIII, confermate le cariche del Cda per i prossimi 5 anni. Nuovo membro il giornalista Alessandro Invernici

Il vescovo di Bergamo ha riconfermato, per il prossimo quinquennio, il presidente e il direttore della Fondazione Papa Giovanni XXIII, unitamente ai membri del Consiglio di Amministrazione dell’istituzione diocesana, costituita nel Giubileo del 2000 e poi riconosciuta dallo Stato Italiano, con l’intento di raccogliere, custodire, studiare, divulgare e incentivare il prezioso patrimonio documentario di Angelo Giuseppe Roncalli, riversato dal suo segretario particolare, il compianto cardinale Loris Francesco Capovilla.

Monsignor Francesco Beschi, con apposito decreto, ha riaffermato la fiducia al presidente, notaio Armando Santus, e al direttore, don Ezio Bolis, nominato nei giorni scorsi da Papa Francesco consultore della Congregazione per la Dottrina della Fede.

Nuovo membro il giornalista Alessandro Invernici

Il vescovo di Bergamo ha nominato nuovo membro del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Papa Giovanni XXIII il giornalista Alessandro Invernici confermando, sempre per cinque anni, gli altri componenti: don Gustavo Bergamelli, rettore del Seminario vescovile; Elisa Bortolato, direttrice dell’Istituto secolare di Sant’Angela Merici; Giuseppe Giovannelli, presidente della Fondazione Bernareggi e vicepresidente della Fondazione Angelo Custode; il giornalista Marco Roncalli, pronipote di San Giovanni XXIII.

Monsignor Beschi ha inoltre confermato per un ulteriore quinquennio membri del collegio dei revisori dei conti della Fondazione Papa Giovanni XXIII la Presidente Luciana Gattinoni, Alfio Catalano e Gianmaria Monticelli.

L’attività della Fondazione Papa Giovanni XXIII

L’attività della Fondazione Papa Giovanni XXIII – che dispone di un Comitato scientifico, presieduto da monsignor Goffredo Zanchi, di una segreteria retta da Valter Dadda con la collaborazione del responsabile amministrativo Antonio Pasinetti e dell’archivista Rita Mazzoleni – comprende la promozione di studi, seminari, convegni, mostre e iniziative culturali che contribuiscano ad approfondire la conoscenza di Papa Roncalli nel mondo, con una speciale attenzione agli stretti rapporti che egli ha intrattenuto con la sua terra d’origine. La Fondazione – la cui sede è a Bergamo, in via Arena 26, nel cinquecentesco Palazzo Morando – collabora con diverse istituzioni, Università, tra cui l’Ateneo bergamasco, ed enti. Edita una propria rivista di carattere scientifico (Ioannes XXIII. Annali della Fondazione Papa Giovanni XXIII) e gestisce un proprio sito internet in quattro lingue (www.fondazionepapagiovannixxiii.it).

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente
Vaccinazione anti Covid over 80 al via in Lombardia il...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!