info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Sciare nel cuore delle Orobie: a Lizzola pronte tutte le piste
Cronaca, Promoredazionali Alta Valle

Sciare nel cuore delle Orobie: a Lizzola pronte tutte le piste

A Lizzola, in alta Val Seriana, pronte tutte le piste per la riapertura del 15 febbraio dopo quasi un anno di stop. 22 i km di piste su due versanti.

Nel cuore delle Prealpi Orobie bergamasche presto si potrà sciare a Lizzola. La stazione sciistica, nel comune di Valbondione in alta Val Seriana, è pronta a riaprire come da disposizioni dopo mesi di difficoltà e di speranze. Lunedì 15 febbraio è la data prestabilita dal Governo per riaprire le stazioni sciistiche italiane nelle regioni in zona gialla e la stazione sciistica di Lizzola non si è fatta trovare impreparata. “Stiamo lavorando da settimane in vista di questa tanto ambita riapertura – spiega Michael Semperboni, presidente della Cooperativa Nuova Lizzola -. La neve in questi mesi invernali non è mancata e subito ci siamo attivati per preparare le piste e applicare i protocolli. Ringraziamo inoltre che ci ha dato fiducia acquistando comunque gli stagionali in prevendita durante l’estate e non vediamo l’ora di accogliere turisti e sciatori”.

Il comprensorio di Lizzola va dai 1200 ai 2000 metri e offre 22 km di piste di tutte le difficoltà presenti su due versanti: quello di Lizzola con la spettacolare vista sulle cime di 3000 metri come il Pizzoa Coca e il Pizzo Redorta e quello più selvaggio della Val Sedornia dove si trova la pista del sole. Da lunedì 15 febbraio saranno attivi tutti gli impianti di risalita e saranno aperti i rifugi Campel a 1500 metri e il Mirtillo a 2000 metri.

Sciare a Lizzola in sicurezza

“Tutta la gestione avverrà nella massima sicurezza – precisa Omar Semperboni, vicepresidente della Nuova Lizzola e direttore di pista -. Per la normativa Covid il numero massimo di presenze giornaliere è determinato nella misura del 30% della portata oraria complessiva di tutti gli impianti a fune, i numeri della normativa permettono un buon afflusso che speriamo possa essere garantito fino dopo Pasqua. Per i rifugi si lavorerà su prenotazione e speriamo nel bel tempo per poter sfruttare anche gli ampi spazi esterni. La prossima è la settimana di Carnevale, ci auguriamo in una buon affluenza di sportivi e turisti”. La stazione di Lizzola inoltre non chiude le porte a nessuno ma raccomanda a scialpinisti ed escursionisti la massima prudenza. La vendita skipass avverrà regolarmente presso la biglietteria, ma potranno essere acquistati anche tramite altre modalità spiegate nel post successivo. In caso di avvicinamento al limite del 30% della capienza degli impianti, gli utenti verranno avvisati tempestivamente sui canali social. Per tutti i chiarimenti info@nuovalizzola.it – 329/6783390.

Scopri la vendita degli skipass

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente
Draghi nomina i nuovi 23 ministri: 8 donne e 15...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!