info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Bertolaso e Fontana al centro vaccinale di Clusone – Video
CLUSONE, Cronaca Clusone

Bertolaso e Fontana al centro vaccinale di Clusone – Video

Bertolaso e Fontana sono in visita al centro vaccinale di Clusone

Il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana e il responsabile del piano vaccini regionale Guido Bertolaso sono stati in visita al centro vaccinale di Clusone allestito al palazzetto dello sport.

Con loro una delegazione della politica locale tra cui il sindaco di Clusone Massimo Morstabilini e il presidente della provincia Gianfranco Gafforelli. Li accompagna il direttore dell’ASST Bergamo Est, Francesco Locati, azienda ospedaliera coinvolta nella gestione dei punti vaccinali.

La visita di Fontana, la prima in Val Seriana dall’inizio della pandemia, si inserisce nel tour bergamasco che lo vede impegnato alle 14 all’alzabandiera e alla deposizione della corona di Regione Lombardia al monumento dell’Alpino di Bergamo in occasione della prima ‘Giornata regionale della riconoscenza per la solidarietà e il sacrificio degli Alpini’. Successivamente il governatore visiterà, sempre a Bergamo, il centro vaccinale dell’ospedale degli Alpini in Fiera. Infine, nella sala convegni della Fiera parteciperà alla cerimonia in ricordo della Giornata della riconoscenza agli Alpini. 

L’intervista a Fontana

L’intervista a Bertolaso

Tutti i diritti riservati ©

14 Commenti

    • Ivan ha detto:

      Da un bel comunistone come Telese cosa si aspetta, elogi a Fontana e alla Lombardia? Perchè non ci racconta invece come mai siamo il paese con più vittime al mondo in rapporto alla popolazione? O com emai i suoi compogni di merende saltano la fila per farsi vaccinare inventando balle assurde? O come mai la Toscana dei suoi amichettii è all’ultimo posto come numero di vaccinati?Vado avanti?

      • Ernesto ha detto:

        Ivan scendi dal Pero Svizzero, ai Comunisti ci credono solo Silvio il vostro capo, e il suo paggetto Matteo il lumbart…
        Comunisti, non ce ne più!

        • ivan ha detto:

          Nei primi anni novanta Luca Telese è portavoce del Partito della Rifondazione Comunista. Nel 1995 da una scissione interna al partito nasce il Movimento dei Comunisti Unitari: Telese passa alla nuova formazione e lavora come impiegato presso l’ufficio stampa.

          La sua carriera professionale incomincia con l’Unità, il manifesto, Il Messaggero e Il Foglio.

          Lei creda a chi le pare, i fatti sono questi.

      • ha detto:

        Parte alberto e si tramuta in ivan. Come quei Serpenti velenosi, quando fanno la muta. Poverino che sei, difendere ora fontana é veramente operina di un povero illuso leghista quale sei!

  • Trombista ha detto:

    Gori non c’é? Si é dato malato, ottima decisione…

  • 🙄 🥱 ha detto:

    Fontana, il presidente più amato dai Lombardi. 🙄 😏

  • Enrico ha detto:

    Gente inutile … che cavolo di visite fanno … state a casa vostra che è meglio e usate questi soldi per chi ha bisogno ……. Visto che andranno a pranzo e non baderanno a spese …..

  • Alberto ha detto:

    Varie dal mondo…

    All’Ospedale Madonna delle grazie di Matera ci sono 7 sanitari contagiati. Erano già stati tutti vaccinati. Per l’ennesima volta.

    Maiorca.
    Tutto aperto, bar, ristoranti, spiagge (fino al 30 aprile solo ristorazione all’esterno).
    Turisti (italiani compresi), vita.
    Le nostre località turistiche intanto muoiono in Zona Rossa.
    E la causa ha un nome ed un cognome: Roberto Speranza.

    • Ala ala bacioc! ha detto:

      E il tuo compagnuccio di marende fontana, niente colpe vero da Giussano!?

    • Trombino ha detto:

      Signor Alberto, ricordo di quando ce l’aveva con l’intero governo Conte, ora invece pare solo nel suo mirino ci sia lo Speranza. Sara mica che adesso ci sono anche dei leghisti nel governo, ed allora quelli le vanno bene?

  • Rocco ha detto:

    Alberto, MOLLA IL FIASCO! Qui si tratta di Fontana!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente
Il nostro pesce d'aprile per riflettere su uno dei temi...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!