info@valseriananews.it
Valseriana News > EVENTI > “Migliori di così”: a Nembro torna protagonista il Festiva delle Rinascite
EVENTI, NEMBRO Bassa Valle

“Migliori di così”: a Nembro torna protagonista il Festiva delle Rinascite

Si tratta di una rassegna di eventi culturali che terrà compagnia agli abitanti di Nembro e non solo nel corso dell'estate 2021. Gli eventi si svolgeranno in piazza della Libertà.

Dopo il successo riscosso nell’estate 2020, a Nembro torna anche quest’anno la seconda edizione del Festival delle Rinascite “Migliori di Così”: una rassegna di eventi culturali, che animerà l’estate nembrese, con l’obiettivo di dare uno sguardo al mondo che ci circonda e creare un dialogo. In questa edizione del 2021 la grande novità riguarda l’introduzione di una serie di attività creative e laboratoriali per coinvolgere bambini e ragazzi più piccoli. La location del Festiva delle rinascite sarà Piazza della Libertà che si trasformerà per la seconda estate in un salotto di idee e prospettive per una rinascita collettiva. I temi al centro dell’attenzione riguardano l’ambiente, il ruolo dei giovani nella vita quotidiana e le sfide collettive più urgenti.

Migliori di così: il programma

Diversi sono gli appuntamenti in programma sul calendario, a partire dalla giornata inaugurale di giovedì 17 giugno fino al gran finale del 23 luglio. La rassegna culturale viene quindi aperta oggi, 17 giugno, da Mario Calabresi, scrittore e giornalista con la madre, Gemma Capra: il titolo di questo primo incontro “Uno sguardo sulla nostra storia: vivere senza rancore è possibile”. Si proseguirà mercoledì 26 giugno con Stefano Caserini, ingegnere ambientale, che focalizzerà l’attenzione sul delicato tema del cambiamento climatico. L’ultimo appuntamento per quanto riguarda il mese di giugno è fissato per mercoledì 30 con Matteo Lancini, psicologo e psicoterapeuta con un intervento dedicato ai nuovi adolescenti: “Cosa serve ai nostri ragazzi?”.

Mercoledì 7 luglio sarà la volta di Imen Boulahrajane, co-founder del seguitissimo profilo Instagram Will Ita: la serata sarà dedicata a giovani, economia e comunicazione al tempo dei social. Non mancherà poi, il 9 luglio, l’intervento della fotografa Sara Melotti, creatrice di “Quest of beauty”. Gli ultimi due interventi del Festival saranno a cura del Glaciologo Giovanni Baccolo “Uno sguardo sulle alte vette”, 14 luglio, e chiude il 21 luglio il giornalista de La Repubblica Paolo Berizzi, “Uno sguardo sulla politica”.

Nel calendario spiccano altre due serate a contenuto artistico: il 25 giugno con il collettivo artistico Cinevan che presenterà un cortometraggio su Nembro in collaborazione con i giovani di OneAir Production; mentre il 23 luglio è in programma una serata musicale a impatto zero per chiudere in un clima festoso e partecipato il Festival. Per partecipare agli eventi è necessario effettuare la prenotazione tramite il sito www.miglioridicosì.it. La partecipazione agli incontri del festival, che in caso di maltempo si svolgeranno all’interno dell’Auditorium Modernissimo, è riconosciuta anche come corso di aggiornamento per i docenti.

Gioia Masseroli

Tutti i diritti riservati ©

Un Commento

  • . ha detto:

    A Nèmber lè semper fèsta!
    Grandi organizzatori di passatempi i nembresi.
    Le opposizioni gongolano e fan festa anche loro.
    Così il mondo é più sereno e la pace regna!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente
Peracchi, CGIL: "Serve una crescita di qualità, non si speculi...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!