info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > A Clusone nuova location per lo storico bar Mantegazza
CLUSONE, Cronaca Clusone

A Clusone nuova location per lo storico bar Mantegazza

Il bar, gestito dai fratelli Nadia e Alessandro, si è trasferito da pochi giorni in Piazza Marinoni, sempre nel centro storico clusonese. A dicembre, in occasione dei 55 anni di attività, l'inaugurazione della nuova sede.

Nuova location per il Bar Mantegazza, storica attività di Clusone che a dicembre festeggerà il suo 55esimo compleanno. Il bar, gestito dai due fratelli Nadia e Alessandro, si è trasferito ad inizio luglio in Piazza Marinoni, sempre nel cuore del centro storico della cittadina baradella. “Crediamo fortemente nelle potenzialità di Clusone – racconta Nadia -: per questo motivo non abbiamo preso in considerazione altre soluzioni. Il nostro obiettivo era quello di restare nel cuore di Clusone. Il primo dicembre del 1966 i nostri genitori, Pietro e Gradi Fantoni, hanno aperto questa attività nella nostra cittadina. Noi tutt’oggi la portiamo avanti con orgoglio”.

La nuova location del Bar Mantegazza, che vanta la presenza di numerosi tavolini anche all’aria aperta, piace alla gente: “Abbiamo notato tanta curiosità da parte dei nostri clienti che sono venuti subito a trovarci nel nuovo locale. Al momento siamo soddisfatti: i lavori per il cambio di location sono stati coordinati benissimo da tutti quanti ed un ringraziamento particolare va al geometra Andrea Scandella dello Studio AEsse. Adesso siamo operativi al cento per cento e siamo pronti ad affrontare l’estate lavorando al meglio: una sfida che cogliamo con coraggio, come sempre”.
Per l’inaugurazione del nuovo locale, però, bisognerà attendere dicembre, più precisamente il primo dicembre: “Il primo dicembre ricade il 55esimo compleanno del nostro bar e abbiamo così scelto di festeggiare in quella data il cambio location”.

Nuovo bar Mantegazza a Clusone – foto

Gioia Masseroli

Tutti i diritti riservati ©

Un Commento

  • . ha detto:

    Pochi lo sanno ma li é stata fatta una parte di storia della nostra valle e non solo.
    Felice che tutto sia rinato, un posto così merita di risorgere.
    Ci tornerò senza ombra di dubbio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente
In provincia di Bergamo si continuano a registrare bassi valori...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!