info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Vaccino e Green Pass per Colf e badanti: sul sito regionale link dedicato
Cronaca

Vaccino e Green Pass per Colf e badanti: sul sito regionale link dedicato

Colf e badanti: nessun problema alla vaccinazione in Regione Lombardia. Sul sito regionale link dedicato a queste categorie 

Regione Lombardia spiega la questione vaccino anti Covid e Green Pass per Colf e badanti: in qualità di caregiver infatti anche colf e badanti in fase di emersione (vale a dire in fase di regolarizzazione) possono vaccinarsi e ottenere il Green Pass in Regione Lombardia. Lo precisa l’Agenzia di Tutela della Salute di Bergamo anche a seguito di alcuni articoli usciti sulla stampa in questi giorni. 

E’ infatti da metà luglio che in Regione Lombardia hanno potuto accedere al portale regionale, alla pari degli altri cittadini, anche gli irregolari (sia che fossero in possesso del solo codice Stp ‘Straniero temporaneamente presente’ o che avessero solo il passaporto) e gli immigrati che hanno fatto domanda di regolarizzazione avvalendosi dell’ultima sanatoria e hanno quindi una tessera sanitaria provvisoria e il codice univoco.  

In particolare il cittadino straniero in possesso del codice STP/ENI, di un Codice Fiscale italiano o di un Codice Univoco ad 11 cifre emesso dalla Prefettura, effettua una richiesta di abilitazione alla prenotazione al seguente link: https://start.prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it/cit/ – /login  dove una lista a tendina consente di individuare la propria situazione (possessore codice STP oppure cittadino straniero con codice fiscale/codice univoco) e accedere alla prenotazione del vaccino, primo passaggio per poi arrivare all’emissione del Green Pass. Le persone sprovviste di uno dei citati codici potranno accedere alla prenotazione contattando il numero verde 800894545.  

L’Agenzia di Tutela della Salute di Bergamo ricorda che i vaccini attualmente disponibili e autorizzati nel nostro Paese sono: 

  • il vaccino Comirnaty di Pfizer/BioNTech, 
  • vaccino Spikevax (Moderna), 
  • il vaccino Vaxzevria di AstraZeneca, 
  • il vaccino Janssen di Johnson & Johnson. 

Tutti i diritti riservati © 

Un Commento

  • Alberto ha detto:

    Ci avete salvato la vita chiudendoci in casa come animali.
    Ci avete detto che il problema non era l’epidemia, ma i pochi letti ospedalieri.
    Li avevate tagliati.
    Ora ci salvate la vita togliendoci il lavoro e manganellandoci.
    I vostri salvataggi cominciano a fare schifo, come voi governicchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente
Cercatore di funghi bergamasco scivola nel bosco: recuperato dal Soccorso...