info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Il Piano di rilancio del comprensorio sciistico di Colere spiegato a tutti gli scalvini
COLERE, Cronaca Val di Scalve

Il Piano di rilancio del comprensorio sciistico di Colere spiegato a tutti gli scalvini

Due incontri in Valle di Scalve per illustrare il "piano per il rilancio del comprensorio sciistico di Colere"

La Comunità Montana della Valle di Scalve promuove due incontri con i cittadini dei 4 comuni scalvini per illustrare il “piano per il rilancio del comprensorio sciistico di Colere”. La località scalvina nelle scorse settimane ha visto  il passaggio delle strutture sciistiche (impianti e fabbricati) dalla società SIRPA alla Soc. RS di Rossi Silvio, a seguito dell’asta avvenuta in applicazione del concordato giudiziale presso il Tribunale di Bergamo. La Società, il cui maggior azionista è il Dottor Massimiliano Belingheri, avrà modo di illustrare alla popolazione i programmi di sviluppo sul territorio di Colere e Vilminore, con gli investimenti per il futuro, mentre il Presidente della Comunità Montana ed i Sindaci di Azzone Colere, Schilpario e Vilminore di Scalve comunicheranno quali interventi potranno realizzare per migliorare le strutture pubbliche e le aree di accesso agli impianti, con proprie risorse o finanziamenti di enti superiori.

E’ la prima volta che la Comunità Montana ed i sindaci presentano agli scalvini i  programmi, propri e di privati, finalizzati a rilanciare la Valle di Scalve  nel mondo dello Sci Alpino, completando così il panorama complessivo delle possibili attività sportive invernali che si potranno esercitare nella Valle quali: sci di fondo, discesa e snow board, pattinaggio e scialpinismo.

Le riunioni, con la presenza di tutti i sindaci dei 4 comuni e dei rappresentanti della società RS Impianti srl,  sono previste: la prima a Colere presso il Presolana Cultural Forum mercoledì 22 dicembre alle ore 20,30; la seconda a Vilminore di Scalve presso il Palazzo della Comunità Montana giovedì 23 dicembre sempre alle ore 20,30. L’accesso ad entrambe le serate sarà consentito previa esibizione di Green pass e la presenza in sala sarà possibile fino ad esaurimento dei posti a sedere.

Tutti i diritti riservati ©

Un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo precedente
Articolo precedente
50 anni della storia di Ardesio negli articoli di Enzo...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!