info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Da Cene aiuti per gli ucraini rifugiati in Polonia
CENE, Cronaca Media Valle

Da Cene aiuti per gli ucraini rifugiati in Polonia

La raccolta per gli ucraini rifugiati in Polonia promossa a Cene ha permesso di raccogliere tantissimi beni primari

Grazie al senso di comunità e alla generosità la raccolta per gli ucraini rifugiati in Polonia promossa a Cene nel fine settimana ha permesso di raccogliere tantissimi beni primari. L’iniziativa è stata promossa da Anna Panko, una mamma polacca che vive a Cene e che ha contattato il parroco, don Guido Sibella, e una volontaria del paese, Alice Mosconi, per poter organizzare una raccolta di beni da mandare in Polonia, primo stato confinante con l’Ucraina e rifugio per donne e bambini che scappavano dal conflitto.

“La raccolta è iniziata grazie all’aiuto di molti volontari – spiega Alice – che hanno preso le redini della situazione ed insieme ad Anna ed Irena hanno creato una vera e propria catena di montaggio per preparare scatoloni da donare. Le date previste erano sabato 5 e domenica 6 marzo ma anche nei giorni precedenti sono arrivati tanti prodotti e tirando le somme siamo molto contenti del risultato: è stato donato tanto anche dai paesi limitrofi che avevano preso l’oratorio di Cene come punto di raccolta più vicino. L’adesione è stata altissima ed è stata apprezzata molto soprattutto da alcune donne e uomini ucraini e polacchi che vivono nel nostro paese per motivi lavorativi, hanno detto di essere molto commossi per il lavoro e per l’impegno che abbiamo messo. Ci teniamo a ringraziare Don Guido per aver preso a cuore quest’iniziativa e per aver prestato per qualche giorno l’auditorium dell’oratorio, i volontari che hanno lavorato per tanti giorni con l’obiettivo di donare ed aiutare il possibile e tutti coloro che hanno partecipato anche donando il minimo perché tutto ciò che parte da Cene ed arriva in Polonia può solo che aiutare vite umane. Concludiamo ringraziando anche Valeria ed i lavoratori della “Sitip” per averci dato un grande aiuto a caricare tutto su un camion da dieci tonnellate di “trasporti Antrans” proveniente direttamente dalla Polonia”.

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo precedente
Articolo precedente
I dati Covid aggiornati nella settimana dal 2 all'8 marzo....

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!