info@valseriananews.it
Valseriana News > EVENTI > A Nembro il grande ritorno in presenza del Bergamo International Jazz Day
EVENTI, NEMBRO Bassa Valle

A Nembro il grande ritorno in presenza del Bergamo International Jazz Day

Il Bergamo International Jazz Day torna in presenza con oltre 100 musicisti sul palco dell'Auditorium Modernissimo questa sera a Nembro

Nel contesto del Jazz Day Unesco che ricorre ogni 30 aprile torna in presenza, con grande gioia di organizzatori, musicisti e pubblico, il Bergamo International Jazz Day evento di punta a livello nazionale. Dopo due anni di stop forzato, con eventi online o ridotti, il concerto globale di quella che è una rassegna consolidata del mese di aprile, si terrà questa sera (sabato 30 aprile 2022) per la prima volta in una location d’eccezione: l’Auditorium Modernissimo di Nembro. Più di 100 i musicisti che dalle 20 si alterneranno sul palco in uno dei comuni simbolo della pandemia, proponendo per lo più brani originali e inediti.

Il Bergamo International Jazz Day sceglie Nembro

Essere a Nembro questa sera – spiega Claudio Angeleri, presidente di CDpM (Centro Didattico produzione Musica) – ha un doppio significato: sia simbolico, per quello che hanno vissuto Nembro e la Val Seriana due anni fa nel contesto della prima ondata della pendemia; ma anche e soprattutto di ripresa tangibile. Torniamo in presenza dopo due anni e dove se non in un bellissimo teatro come quello di Nembro divenuto punto di riferimento della vita culturale lombarda”.

Accettata la proposta del nuovo spazio in cui esibirsi i musicisti, tanti bergamaschi ma alcuni provenienti anche da fuori provincia, hanno aderito a decine in pochissimi giorni tanto da arrivare ad avere esibizioni per circa 4 ore. Tra i primissimi ad esibirsi il quintetto dei “Double Deal” (all’attivo il disco nel 2018 dal titolo “We Know”) di cui fa parte il bassista Piero Pasini che racconta: “Ho partecipato a tutte le edizioni del Bergamo International Jazz Day, evento che si è sempre più distinto nel panorama della musica jazz nazionale. Si tratta di un evento Unesco e recentemente il CDpM ha ricevuto un’entusiasmante lettera di congratulazioni di Herbie Hancock, musicista e ambasciatore Unesco, che ci rende ancora più fieri”.

“Il concerto di questa sera – conclude Angeleri – è come sempre un’importante vetrina per i nuovi talenti e un momento di condivisione e di buona musica da non perdere. Ci affianca nella parte tecnica CDPM Sound Service di Max Cappellini, anch’essa realtà bergamasca virtuosa nell’ambito musicale”. Il Modernissimo si trova in piazza della Libertà a Nembro, la serata inizia alle ore 20. Per prenotarsi è possibile scrivere un’email a info@cdpm.it.

La storia del Bergamo International Jazz Day

Il Bergamo International Jazz Day è la rassegna giunta alla nona edizione nuovamente in versione completamente dal vivo e in presenza. Iniziata nel 2011 su sollecitazione internazionale dell’Unesco nella figura del leggendario Herbie Hancock è approdata nel 2014 anche a Bergamo per offrire spazio e visibilità ai musicisti del territorio riuniti in diverse formazioni nel concerto globale del 30 aprile che si terrà quest’anno all’Auditorium Modernissimo di Nembro a partire dalle ore 20. 

La manifestazione è stata lanciata con una call a gennaio dal CDpM attraverso vari canali social a cui anche quest’anno hanno aderito in pochissimi giorni più di 120 musicisti provenienti dalle scuole, dai conservatori e dai locali che svolgono una preziosa attività di diffusione della musica sul territorio lombardo. BIJD ha come partner privilegiati l’Assessorato all’Istruzione del Comune di Bergamo, la Fondazione della Comunità Bergamasca, il Comune di Nembro con la collaborazione e il patrocinio di diverse istituzioni pubbliche e del terzo settore come l’Associazione Nazionale dei Musicisti Jazz, la Fondazione Donizetti e Bergamo Jazz, il Dieci 10, l’Istituto Comprensivo Santa Lucia, la rete scolastica nazionale Jazz Mood School, la galleria Quarenghicinquanta, lo studio di registrazione MCHarmony e il gruppo Sesaab Eco di Bergamo.

Gessica Costanzo

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo precedente
Articolo precedente
A Onore si è spento Marino Schiavi: alpino di 98...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!