info@valseriananews.it
Valseriana News > EVENTI > Una rassegna per i 140 anni della banda di Gazzaniga
EVENTI, GAZZANIGA Media Valle

Una rassegna per i 140 anni della banda di Gazzaniga

La rassegna si svolgerà in sette appuntamenti a Gazzaniga nel mese di giugno, presso il cortile delle scuole elementari

La Banda Cittadina di Gazzaniga compie 140 e per festeggiare ha organizzato una rassegna dal titolo “140 anni di musica e storia”. La rassegna, organizzata col patrocinio del Comune di Gazzaniga e della Associazione Bergamasca Bande Musicali e con il supporto della sezione AVIS locale, si svolgerà in sette appuntamenti a Gazzaniga nel mese di giugno, presso il cortile delle scuole elementari.

“Abbiamo scelto di organizzare questa rassegna – spiegano i componenti del Direttivo – per celebrare la Banda e la sua lunga attività. Ciò seguendo lo spirito del nostro Maestro Mario Maffeis così che la condivisione della cultura divenga un autentico momento di aggregazione per coloro che vivono, apprezzano e supportano la nostra Banda e la musica bandistica in genere, affinché la festa della Banda sia veramente la festa di tutti”.

Una rassegna per i 140 anni della banda di Gazzaniga – il programma

Il 3 giugno aprirà il festival la nostra Banda Cittadina, diretta dal Maestro Alessio Carrara, che eseguirà, fra gli altri brani in programma, la Sinfonia del Nuovo Mondo di Antonin Dvorak, nella trascrizione del Maestro Mario Maffeis. Si tratta anche un omaggio al nostro storico direttore, figura di assoluto rilievo per la cultura bandistica nella bergamasca, che quest’anno ha compiuto 80 anni: per questa occasione la banda incorporerà numerosi musicisti che nel corso degli anni hanno militato nell’organico della Banda, divenuti poi affermati professionisti. Nel corso della serata si esibirà anche la Junior Band, diretta dal Maestro Valerio Panzolato.

La musica bandistica sarà protagonista di tutta la rassegna. Saranno nostri ospiti la Big Band del Liceo Musicale di Bergamo (M° Giovanni Abbiati); le bande di Pradalunga (M° Mattia Rullo), Nese (M° Stefano Morlotti) e Albino (M° Peter Zani). Ospite anche l’Orchestra Fiati di Valle Camonica (M° Denis Salvini), realtà di spicco nel panorama nazionale. Chiuderà la rassegna, il 25 giugno, la Filarmonica Mousiké (altra “creazione” del M° Mario Maffeis), diretta dal M° Savino Acquaviva, che proporrà una nuovissima trascrizione per fiati e percussioni, a cura proprio del M° Acquaviva, del concept album “Tubular Bells” di Mike Oldfield.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo precedente
Articolo precedente
L'ospedale Papa Giovanni torna in campo contro il fumo nella giornata...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!