info@valseriananews.it
Valseriana News > EVENTI > A Colere consegnato ai bambini il trenino in legno
EVENTI Val di Scalve

A Colere consegnato ai bambini il trenino in legno

L'Associazione dei Geppetti di Colere ha consegnato ai bambini del paese ed ai villeggianti un trenino ricavato scavando grossi tronchi d'albero dei boschi scalvini

L’Associazione dei Geppetti di Colere ha consegnato ai bambini del paese ed ai villeggianti l’ultima “invenzione” del loro Presidente Maurizio Belingheri: un trenino ricavato scavando grossi tronchi d’albero dei boschi scalvini, composto da una motrice e due carrozze in cui si possono accomodare una decina di bambini. La cerimonia è avvenuta domenica 3 luglio, dopo la benedizione del Parroco Don Mauro, preceduta da una breve presentazione del Presidente, che ha preannunciato alcuni incontri estivi con i bambini per insegnare a costruire oggetti e giochi con il legno. Verranno organizzate anche mostre e incontri, avendo riscontrato grande interesse da parte del pubblico. Per questo ha aperto a tutti la possibilità di iscriversi alla lista dei sostenitori dell’Associazione, per tenersi informati sulle loro iniziative. Ovviamente possono diventare Geppetti anche tutti coloro che amano dilettarsi con martello e scalpello per costruire oggetti e utensili in legno, partecipando agli appositi corsi.  Sono stati gli Alpini del paese ad accogliere la proposta dei Geppetti di collocare il treno ed altre sculture nel “Parco degli Alpini”, al cospetto della imponente parete nord della Presolana. 

L’Ing. Alex Belingheri, Presidente della Pro loco, si è congratulato con l’associazione per le diverse iniziative che ha messo in campo dal 2018, anno di fondazione, per dare a Colere interessanti attrattive come la grande riproduzione delle 4 Matte (i pinnacoli al centro della Presolana che incombe sul paese), alcune sculture sparse per il territorio e diverse panchine in legno massiccio. Ha informato che il gruppo ha in mente altre sorprese che si realizzeranno nei prossimi anni, come la costruzione di un grande mappamondo in cui possano entrare i bambini per giocare. Il prototipo era esposto per questa occasione. Ha quindi ringraziato i Geppetti per il dono che hanno fatto e per la loro inventiva, dimostrazione del loro amore per Colere. Ha fatto seguito lo “scoprimento” e il primo accesso al complesso artistico, seguito dalla benedizione da parte del Parroco Don Mauro. 

Con la consegna del treno ai bambini di Colere ed ai villeggianti ospiti, lo si è “battezzato” Tronchi-Treno per significare come dai tronchi degli alberi è stato possibile ricavare un treno per giocare. Il piccolo Alex Belingheri, in rappresentanza di tutti i bambini, ha ringraziato i Geppetti per questo bel regalo fatto ai piccoli coleresi-Pinocchietti, promettendo che giocheranno sul Tronchi-Treno senza fare danni. Ha promesso che quando i Pinocchietti di Colere cresceranno, seguiranno le orme dei Geppetti per continuare l’arte della scultura lignea, per fare di Colere un paese sempre più bello. Prima del buffet di dolci preparati dalle famiglie dei Geppetti, il Presidente ha ringraziato tutti i presenti, a cominciare da 2 Assessori Comunali, il Parroco ed i rappresentanti di altre associazioni.

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo precedente
Articolo precedente
Coinvolti cittadini di Clusone e Rovetta; per ATS Bergamo non...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!