info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Politica > Lombardia, nasce il nuovo gruppo consigliare +Europa/Azione 
Politica

Lombardia, nasce il nuovo gruppo consigliare +Europa/Azione 

Il nuovo gruppo consigliare +Europa/Azione è formato dal Capogruppo di +Europa Michele Usuelli e dal Consigliere e Segretario regionale di Azione Niccolò Carretta che confluisce dal Gruppo Misto

E’ stato presentato questa mattina a Palazzo Pirelli il nuovo gruppo consigliare +Europa/Azione formato dal Capogruppo di +Europa Michele Usuelli e dal Consigliere e Segretario regionale di Azione Niccolò Carretta che confluisce dal Gruppo Misto.

Michele Usuelli dichiara: La scelta di dare vita al gruppo unico +Europa/Azione non è una fusione a freddo, ma rappresenta, al contempo, il coronamento di un percorso avviato da tempo e l’inizio di un nuovo cammino che porterà all’appuntamento elettorale regionale. Con Niccolò Carretta abbiamo condiviso in questi anni proposte e lavoro comune, costruendo, insieme ai militanti dei rispettivi partiti, iniziative politiche di grande rilevanza su diversi temi: dalla sanità in rovina al disastro dei trasporti regionali. Con questo gruppo riaffermiamo in Consiglio una presenza politica forte e di grande impronta riformatrice. Nonostante il termine “radicale” non sia incluso nella denominazione del gruppo, sarà fondamentale per me far vivere, secondo l’esempio e l’impegno di Emma Bonino e Riccardo Magi, anche quella storia nel percorso che stiamo avviando.

Niccolò Carretta dichiara: “In un momento in cui tutti sembrano voler distruggere, noi oggi diamo un segnale importante in ottica costruttiva. Arriviamo da mesi di lavoro di opposizione insieme e seguiamo molto convintamente le indicazioni in arrivo dalla federazione nazionale. 

Sin dal primo giorno di consigliatura siamo sempre stati dalla parte del buon governo, della buona politica fatta negli interessi dei cittadini, prendendo atto che dalla caduta del Governo Draghi non possano più esistere ambiguità: non esiste una destra moderata e noi ci offriamo come casa a tutti i liberali e moderati della Lombardia. Vogliamo – ha concluso Carretta – portare le modalità e le proposte dell’Agenda Draghi per salvaguardare il PNRR e per tutelare il mondo produttivo lombardo che la Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia hanno abbandonato”.

Il Segretario nazionale di +Europa, Benedetto Della Vedova e Emma Bonino proseguono: “La federazione +Europa e Azione si rafforza sempre di più. Al consiglio regionale della Lombardia, dove il percorso politico comune è già avviato da tempo, abbiamo proceduto anche a livello formale a unire le forze: un ulteriore messaggio importante in vista delle elezioni politiche che vedranno contrapposti chi, come noi, vuole proseguire con la stagione di riforme, buon governo, serietà, atlantismo ed europeismo che il nostro Paese ha avuto con la leadership di Draghi, e chi invece vuole riportarci al sovranismo e al populismo e vuole  un’Italia isolata e chiusa. Alle prossime elezioni +Europa e Azione saranno l’unica, vera novità politica”.

Carlo Calenda, Segretario Nazionale di Azione: “La costituzione del gruppo Azione/+Europa nel Consiglio Regionale della Lombardia è una buona notizia che segue la strada tracciata dal Patto Repubblicano presentato dalla nostra Federazione appena qualche giorno fa. Carretta e Usuelli, da tempo, sostenuti dai partiti di riferimento, condividono progetti comuni nell’ottica del buon governo in contrapposizione alla politica sovranista e populista che da anni ormai ha attecchito in Regione Lombardia. Il nostro è un progetto serio, concreto e credibile che presenteremo ai cittadini lombardi per le elezioni regionali, seguendo l’impostazione data da Draghi e tutelando il Pnrr a livello territoriale. Da oggi siamo più forti anche per la sfida del 25 settembre”.

Matteo Richetti, Presidente di Azione: “La nascita del nuovo gruppo di Azione-+Europa nella prima Regione italiana è un segnale estremamente positivo e che rappresenta la prospettiva politica di un’intesa che è già forte e che si rafforzerà ancora di più da qui alla sfida delle elezioni politiche”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo precedente
Articolo precedente
Tutto pronto per la settima edizione della Magut Race, muratori...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!