LEGGERE… CI PIACE!

Leggere… ci piace – Mio fratello rincorre i dinosauri

Leggere… ci piace – Mio fratello rincorre i dinosauri

Ora, la rubrica è nata come mezzo di informazione per far sapere ai lettori quali possano essere i testi migliori da tenere sul proprio comodino, in borsetta o ovunque vi faccia piacere avere un supporto cartaceo o digitale da leggere (bagno compreso), ma la rubrica stessa può e deve evolvere e trasformarsi anche in servizio […]

Leggere… ci piace – La notte tu mi fai impazzire

Leggere… ci piace – La notte tu mi fai impazzire

La Città Eterna era la capitale artistica alla quale molti pittori facevano riferimento, tra i tanti anche Agostino Tassi “scuro, barbuto, vigoroso”. Uno “Smargiasso”, non bello ma che “accende le femmine”, veloce con il pugnale e con le parole. La sera del 13 marzo 1599 a notte fonda “lo sbirrame pontificio”, coglie in flagrante Tassi […]

Leggere… ci piace – Chiara Marinoni “Ho ciabatte rosse”

Leggere… ci piace – Chiara Marinoni “Ho ciabatte rosse”

Un’autrice locale nella rubrica di cultura “Leggere… ci piace”: questa settimana vi presentiamo la poesia di Chiara Marinoni, che ha recentemente vinto il concorso letterario di Songavazzo. Non risponde al vero l’affermazione che sostiene come oggi l’uomo non abbia più nulla da scoprire se si stia parlando di rilievi geografici. Il tempo delle grandi esplorazioni […]

Leggere… ci piace – Il lamento del prepuzio

Leggere… ci piace – Il lamento del prepuzio

Ridere di noi stessi è probabilmente la miglior forma di terapia per uscire da quelli che sono gli stereotipi che ci accompagnano dalla nascita. L’ego può essere demolito da una sonora risata, anche quando questa va a cozzare contro i nostri dogmi, le convinzioni e le costrizioni a cui la nostra cultura ci sottopone. Ultimamente […]

Leggere… ci piace – Un passegero, dal finestrino…

Leggere… ci piace – Un passegero, dal finestrino…

Ci sarebbe bisogno di resettare la velocità. La frenesia ha aumentato la dinamica degli spostamenti. Tutti lanciati follemente verso chissà che cosa. La comunicazione stessa basa i suoi successi sull’iper capacità di trasmettere dati. Una volta erano segnali di fumo. Poi vennero i piccioni viaggiatori. Il telegrafo spaventò il mondo, le centraliniste furono le prime […]

Leggere… ci piace – L’imperfetta

Leggere… ci piace – L’imperfetta

In chimica esiste una scala di valutazione che considera il peso specifico di ogni elemento. In letteratura si dice che un romanzo abbia più o meno un peso, senza però definire un metro preciso di misurazione. Ora, se analizziamo gli elementi che costituiscono la bilancia mediatica dei premi letterari, scopriamo come quello di strampalate fattucchiere […]

Leggere ci piace – Raccontami il mare

Leggere ci piace – Raccontami il mare

Ora, analizziamo l’assioma secondo cui il nostro corpo sarebbe composto da una percentuale spropositata di acqua. Ogni volta che si analizza la cosa, l’idea che l’involucro umano sia un mero tetrapack pare inconcepibile. E poi va detto che c’è acqua e acqua. Vanno di gran moda gli addolcificatori per rimuovere il calcare da quella che […]

Leggere ci piace – Trilogia della città di K.

Leggere ci piace – Trilogia della città di K.

Se esistesse davvero la macchina del tempo, sarebbe interessante poterci salire e chiedere di essere trasportati quando i muri che ci dividevano da quello che per noi era l’est, si erigevano alti, grigi e schifosamente immobili. Cantava Baglioni delle ragazze dell’est, della loro bellezza interiore. Oggi i muri sono caduti, la polvere della distruzione si […]

Parole su Parole volume 1

Parole su Parole volume 1

Abbiamo scelto di sostituire con le parole i segni perché sentivamo il bisogno di dare forma e vita a ciò che c’era dentro di noi. Ecco perché l’uomo ha inventato il linguaggio. Per dipingere verbalmente il sentimento, distaccandosi dalle incisioni rupestri che lo confinavano in un sistema sempre più afono. Nessuna arma è più forte […]