Si sono trovati in 26 appassionati della montagna nella mattinata di venerdì 1 novembre alle 11,00 in vetta alla Presolana per ricordare i 150 anni del C.A.I. Nazionale, i 140 anni del C.A.I. di Bergamo, la candidatura di Bergamo capitale Europea della Cultura 2019 con nel cuore il ricordo dei due amici recentemente scomparsi sul Resegone Enrico Villa e Domenico Capitanio. Per l’occasione i soci del C.A.I. di Clusone, di Castione della Presolana, di Nembro insieme ad alcuni volontari del Soccorso Alpino hanno innalzato le bandiere in ricordo di quest’importante data che è già entrata a far parte della storia del C.A.I. Oltre la Presolana, altre cime sono state raggiunte dai numerosi i gruppi che oggi si sono ritrovati in tutta la provincia di Bergamo per ricordare quest’importante evento: il Resegone , il Pizzo del Diavolo di Tenda, il Pizzo Coca, il Pizzo Camino e la cima del Canto Alto. (Foto Diego Percassi).

GUARDA QUI LA FOTOGALLERY.

 

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.