info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Sport > GRANDE ENTUSIASMO SULLE STRADE DELLA VALLE SERIANA PER IL GIRO DI LOMBARDIA, VINCE DANIEL MARTIN
Sport

GRANDE ENTUSIASMO SULLE STRADE DELLA VALLE SERIANA PER IL GIRO DI LOMBARDIA, VINCE DANIEL MARTIN

Aria frizzante e grande entusiasmo per il 108° Giro di Lombardia che questa domenica ha attraversato gran parte della media Valle Seriana: tantissimi i tifosi sul percorso da Cene, a Gazzaniga, fino al Passo di Ganda. La gara, valevole come ultima prova di Coppa del Mondo è stata vinta dal giovane irlandese Daniel Martin. I […]

Aria frizzante e grande entusiasmo per il 108° Giro di Lombardia che questa domenica ha attraversato gran parte della media Valle Seriana: tantissimi i tifosi sul percorso da Cene, a Gazzaniga, fino al Passo di Ganda. La gara, valevole come ultima prova di Coppa del Mondo è stata vinta dal giovane irlandese Daniel Martin.

I 199 atleti provenienti da 25 nazioni, dopo essere partiti da Como, si sono diretti verso Bergamo e hanno attraversato i paesi interessati della Valle Seriana scendendo dal Colle Gallo tra le 15 e le 15.30. 3 gli elicotteri messi in campo dalla regia con la diretta andata in onda su Rai 3 e Rai Sport, la gara si è conclusa a Bergamo poco dopo le 17 dove si sono tenute anche le premiazioni.

Daniel Martin, 28enne corridore della Garmin-Sharp, vincitore grazie ad uno stacco negli ultimi 250 metri, succede nell’albo d’oro allo spagnolo Joaquin Rodriguez (Katusha), che si era imposto nelle ultime due edizioni. Nulla da fare per Michal Kwiatkowski: il campione del mondo a causa di alcuni crampi a 10 km dalla fine ha mollato la presa, riuscendo comunque a concludere la gara. Sul podio al secondo posto Alejandro Valverde e al terzo Alberto Rui Costa. Il primo italiano, Fabio Aru, si è classificato alla 9° posizione.

 

Nella foto Daniel Martin, vincitore del Giro di Lombardia 2014, insieme al gruppo nella salita verso Orezzo di Gazzaniga

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente
Articolo precedente
Una donna di 87 anni di Gazzaniga è morta lo...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!