Dirigenti settore giovanili Virtus Bergamo 1909 Alzano Seriate– PRESEZZO – E’ stato presentato ieri presso la location dell’Hotel Settecento di Presezzo il settore giovanile della nuova società seriana Virtus Bergamo 1909 Alzanoseriate. Nella sala congressi dell’hotel sono stati anche premiati gli Allievi 2014/2015 che hanno vinto lo scudetto della loro categoria.

Presente durante la conferenza stampa il presidente Ezio Morosini che esordisce dicendo: “Grazie a tutti coloro che sono venuti qui questa sera e complimenti ancora alla squadra degli Allievi che la scorsa stagione sono stati l’orgoglio del nostro settore giovanile”.

La parola passa successivamente al presidente del settore giovanile Alberto Ghisleni che presenta la struttura e gli obiettivi del settore giovanile: “La nostra società vuol creare qualcosa che duri nel tempo, siamo nati come Virtus Bergamo in un momento di difficoltà e vogliamo ripartire da delle basi solide cercando di fare qualcosa di buono. L’obiettivo della prima squadra è quello di fare un campionato dignitoso accettando sempre il verdetto del campo. Per il settore giovanile non ci interessano le vittorie e i trofei, il nostro obiettivo principale è quello di far crescere dei ragazzi, di creare degli uomini prima che dei giocatori, ricordando loro che è la squadra che fa il campione e non il campione che fa la squadra. I nostri ragazzi si devono sentire un gruppo unito che gioca con l’obiettivo di arrivare un giorno in prima squadra”.

Il presidente Ghisleni parla poi della struttura del settore giovanile: “Il settore giovanile sarà composto da 10 squadre e tutte avranno la stessa mentalità di gioco e di educazione. La nostra forza sta nelle selezioni, nell’osservare i giocatori dei nostri oratori e portarli a giocare da noi per farli crescere con noi. Quest’anno sei nostri ragazzi sono passati nei professionisti e questo ci fa molto onore”.

Settore giovanile virtus bergamoDopo le parole del presidente del settore giovanile vengono presentati tutti gli allenatori delle varie squadre: Togni Mirko, Robbiati Giancarlo, Parmeggiani Gianmarco, Guizzetti Diego, Mastropasqua Giorgio, Ceribelli Alessandro, Manenti Flavio, Brignoli Efrem, Falconi Piercarlo e Canali Paolo. 

“E’ l’inizio di un nuovo anno e l’auspicio è di fare bene – queste le parole del DG Roberto Marconi – E’importante raggiungere gli obiettivi mantenendo l’umiltà. Serve molta disponibilità e umiltà da parte dei dirigenti di ascoltare e dei giocatori di confrontarsi con lo staff tecnico”.

Chiude la conferenza stampa il vice presidente Andrea Guerini: “Quello che ci ha mosso nella creazione della Virtus Bergamo è la forte passione per il calcio, siamo una società che lavora con un sistema nuovo, vogliamo essere una società di riferimento sul territorio. Quest’anno ci sono molti stimoli e siamo pronti ad iniziare il Campionato, abbiamo fatto la fusione anche dei due settori giovanili”.

Al termine della conferenza stampa si è svolta la premiazione degli Allievi Campioni D’Italia 2014/2015, fiore all’occhiello del settore giovanile della Virtus Bergamo.

Matteo Mongelli

 

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.