L’Estate di San Martino quest’anno si sta prolungando di alcuni giorni, con tempo stabile ma soprattutto con temperature elevate. Il potente anticiclone europeo che da almeno una decina di giorni si è ben radicato su buona parte del Vecchio Continente, non ha nessuna intenzione di andarsene. 

Da alcune settimane la corrente a getto  proveniente dagli Stati Uniti è molto sostenuta, veicolando masse d’aria molto miti anche verso le nostre Valli. L’Alta pressione oceanica trasporta così queste masse d’aria calde di origini sub tropicali verso il Vecchio Continente, “attingendo” altra aria calda dal Nord Africa.

Anche nei prossimi giorni nessun fronte perturbato o massa d’aria fredda, potrà “disturbare” la presenza di questo “mostro” anticiclonico. Le temperature caleranno di qualche grado nei prossimi giorni, non per l’arrivo di aria fresca-fredda, ma a causa del lento declino della struttura anticiclonica. Massime che dopo valori elevati dei giorni scorsi, ritroveremo tra 15-16°C per la località di Albino. Minime anche loro in lieve flessione e comprese tra 7-8°C.

L’anomalia di questi giorni è soprattutto nelle termiche sui nostri monti, con lo zero termico che ha toccato valori da piena estate. Per un deciso rientro a condizioni di “ordinaria” stagionalità, dovremmo aspettare la terza decade di novembre.

Il nuovo cambio circolatorio ci traghetterà nella stagione invernale, ma con prospettive termiche e precipitative ancora tutte da decifrare. Intanto godiamo un altro fine settimana gradevole e soleggiato!

A presto.

Porro Fabio

 

Tutti i diritti riservati ©

 

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.