Nei prossimi giorni l’Alta pressione oceanica ritornerà con prepotenza sulle nostre Valli, incentivando un nuovo aumento termico. Non sarà sicuramente paragonabile a quello precedente, ma i valori delle temperature massime potrebbero “sforare” di alcuni gradi le medie stagionali. 

Massime attorno a 7-8°C e minime ancora negative comprese tra -2°C e -3°C (valori stimati per Casnigo).

L’avvio di Dicembre avverrà sicuramente con tempo stabile e soleggiato, ma anche con una nuovo aumento delle temperature. Bel tempo che proseguirà (salvo sorprese) almeno fino al Ponte dell’Immacolata. Per le copiose nevicate, dovremmo pazientare a lungo!

 

LA NEVE DI LUNEDÌ

E così un po’ di neve è arrivata, senza nemmeno avvisarci. Quando lunedì mattina sono uscito per recarmi al lavoro, oltre alle nubi (previste nel mio bollettino meteo di inizio settimana) mi sono accorto anche della strada bagnata. Ho pensato: “sarà un po’ di pioggia sfuggita alle nuvole, ma anche alle mappe che avevo riguardato la domenica sera”. Invece era neve a tratti bagnata, a tratti a piccole palline, ma poi via via sempre più una precipitazione nevosa “corposa” fino anche ad imbiancare strade e prati. Precipitazione nevosa che si è esaurita entro il pomeriggio stesso, ma che localmente ha lasciato sul “campo” alcuni centimetri, perfino oltre 10 in alcune località tra Val Brembana e Val Seriana.

Cosa non ha “funzionato” nella previsione?

I Centri di ricerca americani ed europei dopo il passaggio del fronte freddo tra sabato 15 e domenica 16, optavano per la formazione di un minimo depressionario (maltempo) almeno tra basso Piemonte e bassa Lombardia. Noi avremmo avuto solo tante nubi, ma nessuna precipitazione.

Invece nel corso della notte su lunedì 17 aria umida da sud-est è risalita dall’Emilia Romagna, e scontrandosi con aria più fredda presente al suolo, ha generato il fronte nevoso sulla Provincia di Bergamo.

Porro Fabio

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.