info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Politica > “Mappa il degrado” l’iniziativa di FDI – AN Valle Seriana in aiuto ai sindaci
Politica

“Mappa il degrado” l’iniziativa di FDI – AN Valle Seriana in aiuto ai sindaci

“Mappa il degrado” è l’iniziativa di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale, che si propone di aiutare gli amministratori locali. Nei giorni scorsi ad Onore, in seguito alle segnalazioni dei cittadini e dell’amministrazione comunale guidata da Angela Schiavi, è stata ripulita un’area boschiva del paese soggetta a degrado con rifiuti ingombranti (come potete vedere nelle foto […]

“Mappa il degrado” è l’iniziativa di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale, che si propone di aiutare gli amministratori locali.

onore-area-degrado

L’area degradata a Onore

Nei giorni scorsi ad Onore, in seguito alle segnalazioni dei cittadini e dell’amministrazione comunale guidata da Angela Schiavi, è stata ripulita un’area boschiva del paese soggetta a degrado con rifiuti ingombranti (come potete vedere nelle foto scattate dal sindaco).

Nasce da qui la nuova iniziativa di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale che intende aiutare i sindaci. “Condanniamo duramente il degrado causato dall’accampamento abusivo sul percorso vita, realizzato anni fa anche con l’aiuto degli alpini del Paese – spiega Michele Schiavi, Referente Fdi-An Valle Seriana – e ci congratuliamo con l’amministrazione per lo sgombero e la pulizia della zona. Siamo a disposizione per fornire aiuto e supporto in questa operazione di riqualificazione del luogo all’amministrazione.
Fdi-An Valle Seriana intende inoltre aiutare i sindaci con l’iniziativa rivolta a tutti i cittadini per mappare le zone di degrado, le discariche abusive e le aree pubbliche in abbandono”.

Chi ha qualche segnalazione in merito dunque può scrivere a segnalazionidegrado@hotmail.com allegando all’email: foto, indirizzo e comune della zona segnalata.

onore-area-verde-ripristinata

L’area ripulita

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente
Articolo precedente
Più di 200 atleti da 34 nazioni: sono questi i...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!