info@valseriananews.it
Valseriana News > RUBRICHE > SILENZIO IN SALA > Silenzio in Sala – Smetto quando voglio
SILENZIO IN SALA

Silenzio in Sala – Smetto quando voglio

  Un gruppo di ricercatori universitari è davvero stanco di vivere ai bordi della società senza vedere i promettenti frutti dei lunghi anni di studio che, ormai alla soglia dei quarant’anni, non gli hanno ancorata garantito una vita stabile. Un neurobiologo, due latinisti, un chimico, un archeologo sono alcune delle figure della “banda di ricercatori” […]

 

smetto-quando-voglio-manifesto

Un gruppo di ricercatori universitari è davvero stanco di vivere ai bordi della società senza vedere i promettenti frutti dei lunghi anni di studio che, ormai alla soglia dei quarant’anni, non gli hanno ancorata garantito una vita stabile. Un neurobiologo, due latinisti, un chimico, un archeologo sono alcune delle figure della “banda di ricercatori” che crea una droga sintetica sfruttando le proprie conoscenze teoriche e raggirando la legge italiana, uscendo così dall’oblio di una vita povera e senza alcuna prospettiva. Ma la vita del malavitoso non è così semplice: un’escalation di problemi andrà a complicare sempre di più la situazione dei nostri, che si troveranno faccia a faccia con un vero boss della mala. Commedia senza troppe pretese e adatta al vasto pubblico, molto divertente e con un cast davvero funzionale per l’occasione!

GENERE: Commedia

REGIA: Sydney Sibilla

CAST PRINCIPALE: Edoardo Leo, Valerio Aprea, Paolo Calabresi, Libero De Rienzo, Pietro Sermonti, Neri Marcorè

ANNO: 2014

DURATA: 105 min

VALUTAZIONE: 7,5/10

IN POCHE PAROLE: Un gruppo di ricercatori universitari è davvero stanco di vivere ai bordi della società senza vedere i promettenti frutti dei lunghi anni di studio che, ormai alla soglia dei quarant’anni, non gli hanno ancorata garantito una vita stabile. Un neurobiologo, due latinisti, un chimico, un archeologo sono alcune delle figure della “banda di ricercatori” che crea una droga sintetica sfruttando le proprie conoscenze teoriche e raggirando la legge italiana, uscendo così dall’oblio di una vita povera e senza alcuna prospettiva. Ma la vita del malavitoso non è così semplice: un’escalation di problemi andrà a complicare sempre di più la situazione dei nostri, che si troveranno faccia a faccia con un vero boss della mala. Commedia senza troppe pretese e adatta al vasto pubblico, molto divertente e con un cast davvero funzionale per l’occasione!

CURIOSITA’: E’ in arrivo il sequel della pellicola: “Smetto quando voglio – Masterclass”, nelle sale dal 2 febbraio 2017

QUOTE: “In Italia una droga per essere definita tale dev’essere censita nell’elenco delle molecole illegali del Ministero della Salute. Se una molecola non è in quella tabella allora la puoi produrre, la puoi assumere, ma soprattutto la puoi vendere”

Rubrica a cura di Thomas Poletti – silenzioinsala.tumblr.com

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente
Articolo precedente
Sono stati inaugurati nella serata dell'8 dicembre i lavori di...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!