Vengono chiamate in molti modi, a tendina, ad ali di pollo, addirittura di pipistrello. Sono le tanto odiate braccia cadenti, in particolar modo quella sensazione di ondeggiamento che interessa il nostro braccio quando lo alziamo in cenno di saluto o di indicazione di qualcosa.

Non è semplicemente una questione d’età poiché col passare del tempo la pelle tende a diventare meno elastica, ma si tratta di una concentrazione adiposa nella zona delle braccia sin dai 20 anni. E anche se nessun paparazzo ci ha fotografato quest’estate sulla spiaggia come delle vip, anche loro si sa le odiano tanto, vogliamo fare qualcosa per rendere più piacevoli alla vista oltre che al tatto.

Quindi rimbocchiamoci le maniche appunto e non copriamo le nostre braccia già con maglioni che siamo solo entrate nell’autunno e diamoci da fare in palestra o a casa. Di sicuro il corpo femminile non è programmato per avere bicipiti esagerati, quindi via alla tonificazione con pesi. E non è una questione di quantità di chili, ma di frequenza, più ti alleni con costanza più avrai risultati. Si possono usare da 1 chilo fino a 4 o anche bottigliette di acqua.

Utilissime le flessioni. Mettendoti di fronte a uno specchio così da vedere se sei bene allineata, le spalle devono stare in linea con i fianchi, con la schiena dritta e collo rilassato, inizia appoggiando le ginocchia al pavimento. Quando ti sentirai più forte, le alzerai completamente. Fai 15 o 20 ripetizioni.

Il secondo consiglio è fai cardiofitness. Qualunque attività andrà bene: dal saltare la corda, al fare jogging nel parco o correre sul tapis roulant, fare le scale in ripetuta oppure andare in bicicletta. L’importante è che sia vero cardio. Questo è importante per conservare un energico equilibrio tra gli esercizi voluti e il resto del corpo. Dai 30 ai 45 minuti, dalle 3 alle 5 volte a settimana.

La chicca del giorno: sembra funzioni anche assumere la posizione della difesa della boxe tenendo le ginocchia rilassate e le gambe alla stessa altezza delle spalle e immaginare di colpire chi ci infastidisce.

Per restare sempre informato sulle attività FITNESS sempre aggiornate e più trendy che propongo, seguimi su facebook alla pagina “Giusy Gaiti – Fit by G” oppure sul mio sito web.

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.