Week end intenso per la nostra Giusy impegnata in un corso ad Alicante.

Oggi ho tenuto la mia prima lezione ufficiale di Yoga Flex Fitness alla palestra Tiger di Clusone, attività di cui vi ho parlato tempo fa. Avvicinarmi in punta di piedi a questa disciplina millenaria con le sue molteplici vie mi ha fatto capire ancora una volta che più studi più ti senti inadeguato, più scopri e più ti rendi conto che è ancora più vasta la parte sconosciuta. Sebbene dunque mi sia certificata sia come primo che secondo livello in Yoga Flex, sento il bisogno costante di leggere, approfondire, sperimentare.

La mia curiosità è inciampata in un video che mi ha commosso, per la leggiadria, la comunicazione dei corpi, per la difficoltà minimamente mostrata, anzi trasformata in arte pura di movimento e leggerezza di spirito, calma e pace. Si tratta di una esibizione di figure combinate di Acroyoga.

Guarda il video qui.

L’AcroYoga è una pratica moderna eseguita in coppia che scaturisce dal ritrovo di tre discipline antiche: acrobatica, yoga e thai massage. Dalla loro unione armonica sbocciano lavori su corpo e mente molto benefici. Acrobatica e yoga si integrano per praticare gli asana (posizioni) collegati tra loro da transizioni, per sviluppare sensibilità e senso dell’equilibrio. Acrobatica e Thai Massage si integrano invece per realizzare il volo terapeutico, una successione di manovre ispirate al massaggio thailandese, in cui una base sorregge il partner compiendo allungamenti e aperture vantaggiose alla colonna vertebrale e al sistema corpo-mente. L’AcroYoga è una nuova dimensione in cui i praticanti hanno l’occasione di espandere qualità umane come fiducia, senso di responsabilità, autostima, ascolto.

Lo scorso week end sono stata ad Alicante, in Spagna, dove tra un invito e l’altro di colleghi per lezioni di zumba fitness, ho frequentato anche un corso di questa disciplina e ne ho approfittato portando anche la mia bimba che si è divertita esplorando le varie stanze di questa “Prana Escuela de Yoga” e giocando con altre bambine. L’aurea rilassante e dinamica che si respirava in questa scuola era adatta appunto anche a loro che si cimentavano accanto a noi adulti in questa pratica a modo loro, in modo del tutto naturale e puro come la loro anima.

Bello esplorare nuovi mondi, anche senza fini meramente lavorativi, penso che sia arricchente per se stessi. Non attivo dunque un corso di questa disciplina, se ve lo stavate chiedendo, l’ho solo assaggiato.

La chicca di oggi: il corso di AcroYoga più vicino si trova anche a Bergamo, facilmente reperibile con google, ma io pensavo fosse più simpatico prendere un volo Ryanair, farmi ancora un bagnetto nonostante ottobre alle porte, sdraiarmi coi piedi nella sabbia e assaporarmi il sole.

Per restare sempre informato sulle attività FITNESS sempre aggiornate e più trendy che propongo, seguimi su facebook alla pagina “Giusy Gaiti – Fit by G” oppure sul mio sito web.

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.