Mattina o sera, tu quando preferisci farlo? Domanda spregiudicata quella di Giusy, o forse no.

E’ ironico, concedetemelo, è lunedì mattina: c’è il rientro in ufficio, la preparazione di coreografie nuove in pausa pranzo, il ripasso delle vecchie in auto con l’autoradio ad alto volume, la preparazione della sacca per la piscina di mia figlia, la corsa al supermercato, la stesura di una lavatrice e così via. Spesso questa è la mia vita, chi mi conosce lo sa, la prendo tutta a morsi, amo fare mille cose e buttarmi in nuove avventure a capofitto.

Ma questo non è il punto. E’ affine per certi versi, ma non è l’argomento che voglio trattare oggi. Affine perché riguarda il consiglio già dato tempo fa ovvero che nell’allenamento come nel resto delle attività del nostro tempo libero va fatto secondo me ciò che più ci piace, ciò che ci diverte e ci appaga, ciò che ci dà serenità o carica. In altre parole, spendere il proprio irrinunciabile preziosissimo tempo svolgendo attività che non siamo obbligate a fare come spesso il proprio lavoro.

Da lì dunque nasce la necessità di ascoltarsi. Vedere come le cose che scegliamo ci trasformano, ci cambiano, non solo nel fisico ma anche nell’umore e nell’energia. Ad esempio l’anno scorso ho notato che allenamento aerobici e intensi al mattino non mi giovavano, sono un animale notturno, quindi un’ora la mattina vigorosa mi buttava a terra più che una maratona serale. Da lì la scelta, la rinuncia di una bella struttura in cui lavoravo, a malincuore e l’opzione di qualcosa di sì allenante ma distensivo e che unisce corpo mente come lo yoga flex.

Allo stesso modo invito te a fare lo stesso. A considerare ciò che la scienza ha scoperto circa le differenze di un allenamento mattutino o serale ma di ascoltare i segnali del proprio corpo.

Secondo alcuni studi, sembrerebbe che allenarsi la mattina permetta al testosterone, ormone che aiuta energia e crescita muscolare, di operare meglio, poiché ha un picco al mattino con i livelli più alti di un terzo rispetto alla media giornaliera. Invece l’allenamento serale alzerebbe la temperatura corporea come un bagno caldo ed ci favorirebbe un sonno migliore. Chi fa sollevamento pesi al mattino di notte dormirebbe meglio e produrrebbe più ormone della crescita rispetto a chi si allena alla sera.

Quindi alla domanda “meglio allenarsi la sera o la mattina?” a mio avviso non c’è risposta, o meglio non ce n’è una definitiva, è aperta alle vostre sensazioni e ai vostri obiettivi. Magari vedendoci a lezione ci confronteremo e mi direte la vostra opinione.

Giusy

Per restare sempre informato sulle attività FITNESS sempre aggiornate e più trendy che propongo, seguimi su facebook alla pagina “Giusy Gaiti – Fit by G” oppure sul mio sito web.

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.