Oliviero Bosatelli pronto ad una nuova sfida: domenica 14 gennaio sarà allo start dell’ultra maratona invernale “Montane Spine Race”.

C’è grande attesa per il via dell’ultra maratona invernale “Montane Spine Race” a Manchester, dove, a difendere i colori della terra bergamasca, ci sarà l’atleta pluricampione e vigile del fuoco di Gandino, Oliviero Bosatelli della Elle Erre Easy Fleg .

Oliviero si è imbarcato questa mattina all’aeroporto di Orio al Serio per raggiungere l’Inghilterra dove domenica 14 gennaio alle 8 lo attende lo start della rigidissima maratona, che si estende per l’intera lunghezza della Pennine Way in un percorso di 429 km.

“Inghilterra sto arrivando – ha scritto Bosatelli nel suo ultimo post su Facebook ironizzando sul peso della valigia -. Quando eri convinto che con una valigia ci stava tutto, ma poi ti rendi conto che quando inizi a mettere tutto in valigia ed è strapiena e hai ancora altra roba da mettere, e oltre tutto sei fuori di 5kg dal peso massimo di 20 kg, un dubbio inizia a venirti”.

Il percorso attraversa alcuni dei terreni più belli, difficili e stimolanti che si trovano in Inghilterra ovvero: il Peak District, Cheviots, Yorkshire Dales, Northumberland National Park, il Muro di Adriano, dichiarato Patrimonio dell’Umanità. Gli atleti correranno sulle remote Cheviot Hills per terminare nel villaggio di Kirk Yetholm.

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.