Tristezza eccessiva nel “Blue Monday”? Nella giornata più triste dell’anno scacciamo la depressione con lo sport.

Ebbene sì, ne ho scoperta una anche oggi, a sto giro grazie ad un’amica, oggi è il cosiddetto “Blue Monday”, ovvero la giornata più triste dell’anno.

Selezionato da Cliff Arnall, psicologo dell’Università di Cardiff, analizzando concetti quali meteo, debiti, giorni passati dalle festività natalizie e quelli trascorsi dalla rinuncia dei buoni propositi, caricato da una buona dose di marketing e effetto virale del web perché diffuso da una campagna di un’agenzia di viaggi, il fatidico “lunedì blu” non è ancora magari tanto conosciuto in Italia, ma nel calendario anglosassone è una data fissa, tanto da creare anche gruppi di sostegno per superare tale giornata.

Si sa, il ritorno in ufficio o sui banchi di scuola dopo un lungo periodo di stacco come quello natalizio crea non pochi scompensi, se si aggiungono pure stress da dieta forzata post bagordi e obblighi di routine di allenamento massacranti post pigrizia.

Oltre alla tristezza, fattori come ansia e stress sono spesso i colpevoli dell’aumento di peso. Anche se mangi in modo sano e fai attività fisica, lo stress può farti ingrassare poiché quando si è  stressati, il corpo rilascia cortisolo, epinefrina e norepinefrina. In particolare il innesca l’infiammazione e sopprime il sistema immunitario. Alti livelli di cortisolo sono associati anche alle voglie di zuccheri e alla fame. Quando si è sotto stress, si è più portati ad appigliarsi a biscotti o cioccolata che donano un effetto calmante. Quest’ormone dello stress influisce direttamente sull’appetito e sull’immagazzinamento del grasso.

Cosa fare dunque per combattere gli effetti depressivi del Blue Monday? Sport ovviamente! Fare qualcosa per se stessi aiuta. Dedicati del tempo per te ogni giorno anche solo mezz’oretta per una corsetta all’aria aperta o fitwalking in mezzo al verde e ancora con luce. Aria aperta, luce, quota verde e contatto con la natura sono tutti fattori che la scienza ha definito come legati indissolubilmente con positività anti depressiva.

Ed ecco gli altri miei consigli non legati necessariamente allo sport. Per vivere al meglio non solo quello di oggi ma qualsiasi lunedì tragico del nostro nuovo anno invito a non rimuginare sul passato o sul rientro che produce negatività e insoddisfazione. Inoltre è positivo gustarsi il pranzo o cena in modo lento che ricorda le festività, abbassare dunque il livello di corse. Poi l’invito è di focalizzarsi su di sé e ciò che ci circonda cercando sempre un’ottica positiva e costruttiva. Infine rinuncia alle situazioni trascinate da tempo o vecchie abitudini distruttive che il tempo ci ha già insegnato più volte che portano sempre e solo alle solite situazioni stressanti.

E se ancora tutto ciò non funziona, fai come me: shopping! Oggi sono in ufficio e sono felicissima indossando il mio nuovo maglioncino.

Per restare sempre informato sulle attività FITNESS sempre aggiornate e più trendy che propongo, seguimi su facebook alla pagina “Giusy Gaiti – Fit by G” oppure sul mio sito web.

A lunedì prossimo!

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.