800mila euro di opere pubbliche a Gazzaniga nel 2018: realizzati nuovi asfalti, interventi nelle scuole, al cimitero e al Municipio. Installate anche nuove videocamere per la sicurezza.

Il 2018 è un anno ricco di opere pubbliche a Gazzaniga dove l’amministrazione ha programmato, finanziato e in parte già appaltato lavori per un totale di 803mila euro.

Le opere principali riguarderanno: il rifacimento del primo lotto dell’impianto di illuminazione con nuovi corpi illuminanti a led per 300.000 euro; la manutenzione del cortile scuole elementari e le tinteggiature per 10.000 euro; il rifacimento del corpo bagni presso le scuole medie per euro 34.000.

Ad essere coinvolto anche il Municipio con opere di ammodernamento e manutenzione interna con razionalizzazione degli spazi per 50.000 euro. Sarà inoltre riqualificato il parco giochi Via Mazzini per 11.000; saranno costruiti 100 nuovi ossari presso il cimitero per 18.000 euro e sarà realizzato un nuovo giardino delle rimembranze per lo spargimento delle ceneri presso il cimitero del capoluogo per 5.000 euro.

L’asfaltatura delle strade Comunali comporterà una spesa di 50.000 euro e nuove telecamere per 15.000 euro saranno installate in zone sensibili del territorio.

Nella frazione di Orezzo verrà realizzato un nuovo marciapiede di collegamento con il parcheggio esistente e il nuovo ingresso presso il cimitero per 44.000 euro.

Infine verranno realizzati l’ampliamento e l’asfaltatura della strada Provinciale e presso la lottizzazione Marchetto Orezzo a completamento opere di urbanizzazione per 250.000 euro; in questo casso si tratta di interventi finanziati con escussione garanzie dei privati.

“L’Amministrazione – precisa il sindaco Mattia Merelli – coglie l’occasione per ringraziare tutti i dipendenti Comunali per l’impegno profuso. Con il loro costante e proficuo lavoro abbiamo potuto raggiungere quest’importanti obiettivi”.

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.