Punto nascita di Piario: sabato pomeriggio la mobilitazione delle mamme per dire no all’imminente chiusura del reparto di maternità.

Una precedente manifestazione fuori dall’ospedale

Si chiama Mamme di Val Seriana e Val di Scalve  ed è il nuovo gruppo Facebook nato come forma di aggregazione soprattutto per dare voce alle madri in merito alla chiusura del punto nascita di Piario che dovrebbe essere sottoscritta entro la fine di giugno (leggi qui). 

Il gruppo si fa promotore di una manifestazione di protesta sabato 23 giugno alle ore 15: l’appuntamento, soprattutto per le mamme, è fuori dall’ospedale Locatelli.

Nell’evento in Facebook si legge: “Siamo tutti chiamati a protestare contro la chiusura del reparto di maternità che renderebbero problematiche le nascite delle mamme della Val Seriana e della Val di Scalve. Il reparto maternità del ospedale di Piario è riconosciuto da tutti come il luogo ideale per far nascere un bambino. Le ostetriche e le puericultrici dalla straordinaria professionalità e amorevolezza rendono questo luogo accogliente e sono di grande supporto per le future e neo mamme. Lunedì 25 verrà firmata la delibera per la chiusura, dobbiamo far sentire la nostra voce!”.

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.