La vera storia di Tonya Harding, prodigio del pattinaggio artistico nella prima metà degli anni ’90 nonchè prima donna statunitense ad eseguire un triplo axel in una gara internazionale. Determinata, piena di rabbia agonistica, grintosa nel pattinaggio, debole e sottomessa nella convivenza con la madre prima ed il marito poi, la vita di Tonya è costantemente vissuta tra alti e bassi, fino a che i “bassi” la faranno squalificare a vita dal pattinaggio. Una storia americana ben raccontata da Craig Gillespie che mette bene in contrapposizione virtù e stupidità dell’essere umano, supportato da un cast che funziona a meraviglia, dalla protagonista Margot Robbie alla vincitrice dell’Oscar come “miglior attrice non protagonista” Allison Janney, fino al convincente Sebastian Stan. Un film biografico, bisogna dirlo, di un personaggio ai più sconosciuto, che convince appieno.

GENERE: Drammatico / Biografia

REGIA: Craig Gillespie

CAST PRINCIPALE: Margot Robbie, Sebastian Stan, Allison Janney, Paul Walter Hauser

ANNO: 2017

DURATA: 121 min

VALUTAZIONE: 8/10

CURIOSITA’: Margot Robbie e Tonya Harding si sono incontrate di persona prima di iniziare le riprese del film

QUOTE: “La gente vuole qualcuno da amare ma anche qualcuno da odiare”

Rubrica a cura di Thomas Poletti – silenzioinsala.tumblr.com

Linkedin / YouTube / Facebook

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.