Il mondo della montagna sbarca in città: nel weekend c’è Alta Quota, la fiera dedicata agli sport in e outdoor.

Dal 12 al 14 ottobre alla Fiera di Bergamo torna protagonista il mondo della montagna con Alta Quota. L’attesa kermesse organizzata da Ente Fiera Promoberg – dedicata ad un ambiente da vivere tutto l’anno e alle attività outdoor che in tale contesto diventano ancora più belle da mettere in pratica – conquista la vetta delle 15 edizioni rafforzando il format che l’ha resa un appuntamento di riferimento per tutto il Nord Italia.

All’area espositiva al coperto con tutte le proposte utili per qualsiasi stagione e attività si somma il nutrito calendario di eventi collaterali di scena in particolare in area esterna, grazie a numerose discipline sportive che danno una scossa di adrenalina al pubblico e rendono la manifestazione estremamente dinamica e unica nel suo genere. Una sorta di grande parco divertimenti grazie ad una serie di strutture (anche di notevoli dimensioni) che permettono al pubblico di praticare gratuitamente le diverse discipline “outdoor”. Quest’anno, in particolare, la manifestazione presenta la novità “Alta Quota Trail”, un nuovo “evento nell’evento” dedicato al trail running, la corsa in montagna, che sta vivendo un periodo d’oro, con un aumento significativo di praticanti e con essi del numero di gare (la Bergamasca è sede di una delle competizioni più importanti a livello internazionale: la Orobie Ultra Trail) e delle attività delle imprese del settore.

Un altro dato importante riguardante gli espositori è la significativa crescita delle nazioni straniere rappresentate, che passano dalle tre dello scorso anno alle cinque di questa edizione: Francia, Austria, Svizzera, Svezia e Repubblica Ceca, che, al pari di quelle italiane, propongono le novità e le migliori offerte vacanze per la stagione invernale. Ciò conferma la manifestazione quale primo marketplace del turismo “bianco” nel periodo autunnale. All’inaugurazione di venerdì (ore 15 circa) sarà presente anche l’Assessore al Turismo di Regione Lombardia, Lara Magoni, che ad Alta Quota si sente a casa, visto il suo passato da campionessa di sci, con diversi podi in Coppa del Mondo. 

In totale, tra aree coperte e scoperte, sono oltre 11mila i metri quadrati del polo fieristico dedicati ad Alta Quota, con 170 brand portati in fiera da 120 imprese. Sulla zona all’aperto del padiglione A sono state allestire oltre una decina di aree per altrettante attività e discipline outdoor, come sempre a disposizione del pubblico gratuitamente. 

Un’opportunità per il pubblico di incontrare enti e consorzi turistici, raccogliendo materiale e informazioni preziosissime per organizzare le proprie settimane “bianche” e/o soggiorni più o meno lunghi durante tutto l’arco dell’anno. Alta Quota in tal senso si conferma uno strumento molto efficace non solo per la promozione del “sistema montagna” in generale ma anche per tutto il comparto Turismo del territorio di Bergamo.

Per la parte istituzionale, oltre all’importante e significativa area allestita da Regione Lombardia, sempre presa d’assalto dal pubblico alla ricerca delle tante proposte offerte dal territorio lombardo, quest’anno si aggiunge anche quella della Provincia di Bergamo, che su 360 mq presenta l’interessante offerta turistica in ambito montano della Bergamasca.

Confermato l’ingresso gratuito grazie al sostegno dei main sponsor UBI Banca, Credito Bergamasco Banco BPM e dei partner Regione Lombardia, inLombardia e Camera di Commercio di Bergamo.

Gli orari sono: venerdì dalle 15 alle 22, sabato e domenica dalle 10 alle 20.

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.