Caduto in montagna domenica scorsa in alta Val Brembana, il 66enne di Clusone è stato operato.

È stato operato martedì sera all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo il 66enne di Clusone caduto in montagna domenica scorsa nel territorio di Carona in alta Val Brembana mentre stava scendendo dal rifugio Calvi.

L’uomo, caduto in un canale riportando traumi e contusioni al torace, faceva parte del gruppo di persone impegnate nell’organizzazione della gara di sci alpinismo Trofeo Parravicini, rinviata per l’abbondante nevicata delle ultime ore.

I tecnici della VI Delegazione Orobica sono saliti fino alla località Prato di Lago con la jeep attrezzata con le catene e anche con il materiale per il soccorso sanitario, oltre a una barella speciale per il trasporto su neve. L’uomo era stato immobilizzato e portato a Carona, dove ad attenderlo c’era l’ambulanza.

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.