info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Dopo 18 giorni ancora nessuna notizia dell’anziano scomparso ad Alzano
ALZANO LOMBARDO, Cronaca

Dopo 18 giorni ancora nessuna notizia dell’anziano scomparso ad Alzano

Nuovo appello della figlia di Angelo Zanchi, il pensionato di Alzano Lombardo scomparso il 6 giugno: “Prego ancora cortesemente chi può darci sue notizie di contattare le forze dell’ordine”. E’ con un nuovo appello attraverso la sua bacheca Facebook che Nives, la figlia di Angelo Zanchi, il pensionato 78enne di Alzano Lombardo scomparso il 6 […]

Nuovo appello della figlia di Angelo Zanchi, il pensionato di Alzano Lombardo scomparso il 6 giugno: “Prego ancora cortesemente chi può darci sue notizie di contattare le forze dell’ordine”.

E’ con un nuovo appello attraverso la sua bacheca Facebook che Nives, la figlia di Angelo Zanchi, il pensionato 78enne di Alzano Lombardo scomparso il 6 giugno, rinnova l’invito a chi avesse notizie in merito di contattare le forze dell’ordine.

L’uomo, com’era solito, era uscito di mattina in sella alla sua bicicletta senza però fare ritorno per l’ora di pranzo. Scattato l’allarme, nel pomeriggio era stata ritrovata la sua bici in località Busa, ma di lui nessuna traccia nonostante le ricerche siano proseguite per giorni.

Questo l’appello condiviso ieri dalla figlia:

ATTENZIONE!!! Oggi sono 17 giorni che mio padre, Angelo Zanchi, si è allontanato da casa. Di lui non abbiamo più avuto sue notizie certe, a parte il ritrovamento della bici in zona Busa. Al momento della scomparsa indossava una polo a righe su fondo blu, pantaloni blu, scarpe nere, uno zaino grigio e probabilmente un berretto blu. Mio papà ha i capelli bianchi, occhi verdi, è alto 1,65 m circa, di corporatura normale. Prego ancora cortesemente chi può darci sue notizie di contattare le forze dell’ordine o di chiamare al numero 3479839986. Ringrazio tutti anticipatamente e colgo l’occasione di ringraziare da parte mia e di tutta la mia famiglia, le moltissime persone che ci hanno aiutato e sostenuto in questi lunghi giorni.

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente
Articolo precedente
Tradizionale Corsa di Zerc a Leffe: la vittoria è andata...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!