Valpiana di Gandino in festa, oggi la Solenne processione.

Giornata di festa domenica 18 agosto fra i pascoli della località montana di Valpiana, in territorio di Gandino, dove si è celebrata l’annuale ricorrenza di S.Maria degli Angeli nell’omonima chiesetta consacrata 65 anni fa, nel 1954.

Il prevosto don Innocente Chiodi ha presieduto la S.Messa, ricordando l’impegno di tanti volontari che ieri e oggi hanno percorso sentieri di fede, pace e fratellanza. La processione ha percorso un tratto della strada che sale verso il Rifugio Museo della Malga Lunga, raggiungendo, accompagnata da una nutrita fanfara del Civico Corpo Musicale di Gandino, la cascina che il pittore Frana ha immortalato nella pala dell’altare maggiore della chiesina di Valpiana.

Al termine della processione è stato presentato il bussolotto in acciaio inox che verrà murato a breve nel nuovo basamento della Croce di Corno, oggetto di un importante intervento di manutenzione. Vi verranno inseriti reperti e documenti preesistenti (la Croce fu posata nel 1925, ma ve ne era una preesistente in legno del 1900), una pietra ed una piccola croce provenienti dal Getsemani e documenti relativi all’attuale intervento.

Lo scorso 10 luglio la Croce è stata protagonista di uno spettacolare volo in elicottero. Riportata in paese è stata sottoposta ad una serie di operazioni specifiche, consentendo nel contempo la ricostruzione del basamento in calcestruzzo che presentava condizioni particolarmente critiche, tali da minare la stabilità stessa della Croce. I lavori, coordinati dall’architetto Alessandro Noris e realizzati dalla impresa edile Clemente Savoldelli, sono partiti grazie ad un progetto congiunto di Pro Loco Gandino, Atalanta Club Valgandino, Gruppo Alpini Gandino, CAI Valgandino, Ass.Fanti Gandino, Comune di Gandino e Unità Pastorale di Gandino, Barzizza Cirano. Associazioni e volontari, ma anche privati cittadini, si sono uniti in cordata per ricordare Lorenzo Renzino Rottigni, morto nel giugno 2018 e particolarmente legato alla Croce, che raggiunge 16,29 metri di altezza e 7,50 di larghezza, superando di oltre quattro metri quella del Resegone, anch’essa posata negli anni ’20.
In questi giorni è stato lanciato un ultimo appello per raccogliere i fondi necessari ai lavori. A oggi sono stati raccolti circa 11.000 euro, ma potrebbero servirne altrettanti e forse più. Per sostenere il progetto è possibile effettuare un bonifico bancario (IBAN IT08S0311153060000000004755 intestato a Pro Loco Gandino presso UBI BANCA Popolare di Bergamo – Agenzia di Gandino) con causale “CROCE DI CORNO” (info al numero 338.5336162). Nei primissimi giorni di settembre la Croce tornerà sul Pizzo Corno con un altro volo mozzafiato curato dall’Elitellina. Domenica 8 settembre verrà la celebrata a tradizionale messa della seconda domenica di settembre che saluterà la fine dei lavori e l’apposizione di una targa commemorativa. In via di realizzazione anche il nuovo impianto di illuminazione della Croce.

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.