info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Carabiniere nascosto in confessionale scopre il ladro in chiesa a Schilpario
Cronaca, SCHILPARIO

Carabiniere nascosto in confessionale scopre il ladro in chiesa a Schilpario

Curioso episodio a Schilpario: un carabiniere nascosto nel confessionale scopre un ladro in azione in chiesa. Curioso episodio questa domenica pomeriggio a Schilpario: un carabiniere nascosto nel confessionale ha scoperto un ladro in azione in chiesa. Le manette sono scattate nel pomeriggio di domenica 3 novembre: l’uomo è stato arrestato per aver rubato le offerte […]

Curioso episodio a Schilpario: un carabiniere nascosto nel confessionale scopre un ladro in azione in chiesa.

Curioso episodio questa domenica pomeriggio a Schilpario: un carabiniere nascosto nel confessionale ha scoperto un ladro in azione in chiesa.

Le manette sono scattate nel pomeriggio di domenica 3 novembre: l’uomo è stato arrestato per aver rubato le offerte nella chiesa parrocchiale del paese della Val di Scalve.

A intervenire il personale della stazione dei Carabinieri di Vilminore di Scalve, con il personale del Comando di Polizia Locale di Scalve. In manette, per furto, un 47enne nato in Albania, pregiudicato con precedenti specifici e in materia di stupefacenti.

L’uomo è stato scoperto quando un militare si è nascosto in uno dei confessionali della chiesa e ha visto il 47enne utilizzare un metro alla cui estremità aveva attaccato del nastro adesivo utilizzato per estrarre il denaro da alcune cassette delle offerte.

Perquisito, le forze dell’ordine hanno rinvenuto e sequestrato 70 euro, anche in spiccioli, un paio di forbici, il metro con all’estremità il nastro adesivo, una torcia e un rotolo di nastro biadesivo, trovato anche nell’auto dell’uomo.

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente
Articolo precedente
Prima neve di stagione sulle Orobie Bergamasche: l'abbassamento delle temperature...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!