info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Escursionisti bloccati sull’Alben, recuperati dal Soccorso alpino
Cronaca

Escursionisti bloccati sull’Alben, recuperati dal Soccorso alpino

Due escursionisti bloccati sull’Alben, recuperati questo pomeriggio dal Soccorso alpino. Nel pomeriggio di oggi, sabato 14 dicembre, i volontari del Soccorso hanno recuperato due persone incrodate in Alben, nel Canale del Sacc. Erano rimasti bloccati per una serie di fattori: l’inesperienza, una decisione sbagliata sull’itinerario e anche il distacco di un lastrone di neve che […]

Due escursionisti bloccati sull’Alben, recuperati questo pomeriggio dal Soccorso alpino.

Nel pomeriggio di oggi, sabato 14 dicembre, i volontari del Soccorso hanno recuperato due persone incrodate in Alben, nel Canale del Sacc.

Erano rimasti bloccati per una serie di fattori: l’inesperienza, una decisione sbagliata sull’itinerario e anche il distacco di un lastrone di neve che li ha coinvolti.

Non erano più in grado di proseguire e hanno chiesto aiuto. Sul posto però c’era vento molto forte e quindi non era possibile eseguire il recupero diretto con il vericello dell’elicottero.

Le operazioni di recupero

Il tecnico di elisoccorso del CNSAS è stato sbarcato sulla cresta di uscita del canale, ha raggiunto i due escursionisti e li ha messi in sicurezza.

Nel frattempo, si sono preparati i tecnici della stazione di Oltre il Colle; anche uno di loro è stato portato sulla cresta.

Una volta raggiunto l’altro tecnico, li hanno calati nel punto ideale del canale e insieme, con la tecnica di conserva, hanno raggiunto la cresta sommitale.

A quel punto, l’elicottero di Bergamo ha potuto effettuare il recupero e il trasporto a valle. La valutazione da parte del personale sanitario ha escluso la necessità del trasporto in ospedale.

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente
Articolo precedente
“We Run for Christmas”, 240 km di solidarietà. 24 tappe...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!