info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Winter on the road, la sicurezza sbarca a Livigno
Cronaca

Winter on the road, la sicurezza sbarca a Livigno

Una ventina di studenti impegnati dal 27 dicembre al 2 gennaio per “Winter On The Road”. Il progetto sulla sicurezza stradale bergamasco sbarca a Livigno. Mettersi nei panni della Polizia Locale, delle Forze dell’Ordine e dei Soccorritori per acquisire direttamente in pista e sulle strade, consapevolezza. #Ragazziontheroad – format educativo unico nel suo genere in […]

Una ventina di studenti impegnati dal 27 dicembre al 2 gennaio per “Winter On The Road”. Il progetto sulla sicurezza stradale bergamasco sbarca a Livigno.

Mettersi nei panni della Polizia Locale, delle Forze dell’Ordine e dei Soccorritori per acquisire direttamente in pista e sulle strade, consapevolezza. #Ragazziontheroad – format educativo unico nel suo genere in Italia – sbarca sulla neve, a Livigno, per vivere e sperimentare i servizi svolti sul campo riguardanti gli scenari “tipici” della stagione invernale. Un’esperienza concreta per prevenire ed educare ed evitare comportamenti “sopra le righe”.

Ha preso il via il 27 dicembre 2019 e si concluderà il 2 gennaio 2020 l’edizione zero del progetto “Winter On The Road”. Iniziativa promossa dall’Associazione socio-educativa Ragazzi On The Road, presieduta da Giancarlo Bassi, e sostenuta dal Comune e dal Comando di Polizia Locale di Livigno. Collaborazione che consente ai giovani livignaschi partecipanti al progetto – una ventina di studenti volontari a cavallo della maggiore età – di abbattere il muro dell’inconsapevolezza.

Livigno farà da sfondo per la prima volta, nel periodo di maggior affluenza turistica in un contesto internazionale, all’edizione zero di “Winter On The Road”. Si tratta dunque di un’evoluzione del progetto educativo “On The Road” promosso dall’Associazione Ragazzi On The Road di Bergamo che nel corso degli ultimi 12 anni ha coinvolto oltre 500 studenti in quaranta Comuni della Lombardia nelle province di Bergamo, Brescia e Milano.

La storia del format

L’iniziativa è scaturita nel 2007 sull’ennesimo incidente stradale da un incontro tra un agente di Polizia Locale della Bergamasca, Giuseppe Fuschino, e un giornalista, Alessandro Invernici, creatore del format. “Siamo grati al Comune di Livigno – ha dichiarato Invernici -, alle istituzioni e agli enti che, in grande sinergia, hanno accolto con entusiasmo la proposta e collaboreranno alle finalità del progetto invernale. Crediamo che l’esperienza senza filtri possa far crescere e segnare per sempre i giovani coinvolti rendendoli più coscienti e responsabili. Quello che vivranno sarà infatti una specie di Educazione Civica e alla Legalità imparata direttamente on the road”.

Gli studenti volontari dunque, residenti nel comune di Livigno e supportati dallo staff dell’Associazione, vivranno l’esperienza schierati nei panni della Polizia Locale e a stretto contatto con Forze dell’Ordine e di Pronto

Edizione zero di “Winter On The Road”

Obiettivo dell’edizione zero di “Winter On The Road” è l’introduzione del progetto sulle arterie di collegamento viario e le piste da sci:.

Aderiscono al progetto: Comando di Polizia Locale di Livigno, Guardia di Finanza Tenenza Passo Foscagno – Agenzia Dogane Monopoli, Vigili del Fuoco distaccamento Livigno, Soccorso Alpino di Livigno, Sitas S.p.A., Sicurezza piste – Carosello 3000, AREU – Azienda Regionale Emergenza Urgenza della Lombardia – punto di primo intervento con sede presso la Casa della Sanità e Trauma Clinic Livigno – Ambulatorio Specialistico Traumatologico Ortopedico e soccorso piste Mottolino.

Inoltre, con il Comune di Livigno, collabora alla realizzazione anche il CiAGi, Centro di Aggregazione Giovanile “Centroanch’io”, Cooperativa sociale L’impronta, che offre un importante apporto al progetto.

Le attività intraprese dai protagonisti di questa edizione di “Winter On The Road”, potranno essere seguite sul sito (www.ragazziontheroad.it) e sui profili social ufficiali dell’Associazione: Facebook “Ragazzi On The Road”, Twitter “@OnRagazzi”, Instagram “@ragazziontheroad” e sul canale YouTube “Ragazzi OnTheRoad”.

Tutti i diritti riservati ©

Un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente
Articolo precedente
Botti di Capodanno, un pericolo per gli animali. L'appello di...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!