info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Arresto a Gazzaniga, prognosi di 6 giorni per la madre
Cronaca Media Valle

Arresto a Gazzaniga, prognosi di 6 giorni per la madre

La donna, aggredita dal figlio arrestato, è stata medicata a Piario e ha una prognosi di 6 giorni.

Arresto a Gazzaniga nella notte tra giovedì e venerdì: un 25enne ha aggredito la madre durante una lite. A chiamare i soccorsi la moglie del giovane. La donna è stata medicata a Piario e ha una prognosi di 6 giorni.

L’arresto a Gazzaniga

I carabinieri di Fiorano hanno arrestato a Gazzaniga nella notte tra giovedì 30 gennaio e venerdì 31 gennaio un 25enne: l’accusa è di tentato omicidio e maltrattamenti in famiglia.

Il giovane, sposato e disoccupato, era già noto per reati contro la famiglia e la persona, per reati inerenti gli stupefacenti e per guida senza patente e sotto l’influenza di alcol.

A chiamare i carabinieri è stata la moglie del 25enne. Secondo quanto ricostruito il giovane, sotto l’effetto dell’alcol e dopo un’accesa discussione, ha aggredito la madre afferrandola per il collo tentando di soffocarla. Giunti i militari è stato arrestato e portato in carcere a Bergamo.

6 giorni di prognosi per la madre

La donna, classe 1971, afferrata al collo durante la lite, ha riportato diverse contusioni ed è stata medicata all’ospedale di Piario. La prognosi è di 6 giorni.

Nel frattempo il giovane ha dichiarato che il motivo dei litigi, prima d’ora mai sfociati in aggressioni, sono dovuti alla separazione dei genitori. E in particolare al ritorno del padre in Marocco.

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente
Articolo precedente
Il dark di Loredana Lipperini protagonista a Nembro nell'ultimo appuntamento...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!